rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Molestano i passanti per vendere orologi tarocchi, cattolichino trovato armato di coltello

Insieme al complice tentavano di vendere la mercanzia, entrambi già noti per una lunga serie di reati

Nel pomeriggio di lunedì gli agenti del posto estivo di polizia di Bellaria hanno denunciato un cattolichino 29enne e un napoletano 39enne per la vendita di prodotti falsi mentre, il primo, deve rispondere anche del possesso di un coltello serramanico. Nei giorni scorsi erano arrivate diverse segnalazioni dei due individui che, spostandosi in città in auto, avvicinavano i passanti per tentare, con estrema insistenza, di vendere loro degli orologi. Il veicolo è stato intercettato da una pattuglia in bicicletta e, il personale della polizia di Stato, ha intimato l'alt per un controllo notando che, uno dei due a bordo del veicolo, stva cercando di nascondere qualcosa sotto i sedili. Identificati gli occupanti, gli agenti hanno rinvenuto una busta che conteneva 11 confezioni di orologi, di cui 10 piene, per le quali nessuno dei due è riuscito a giustificare la provenienza e un coltello a serramanico. Portati in ufficio, è emerso che il cattolichino e il napoletano erano vecchie conoscenze delle forze dell'ordine per reati come insolvenza fraudolenta, truffa, vendita di prodotti mendaci con segni mendaci, furto aggravato, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Ai due sono stati notificati i fogli di via obbligatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestano i passanti per vendere orologi tarocchi, cattolichino trovato armato di coltello

RiminiToday è in caricamento