menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestatori da alcol, domenica impegnativa per i Carabinieri

Domenica impegnativa per i Carabinieri di Rimini per numerose persone che avevano abusato di sostanze alcoliche ed erano divenute moleste

Domenica impegnativa per i Carabinieri di Rimini per numerose persone che avevano abusato di sostanze alcoliche ed erano divenute moleste. Alle ore 19 circa in Piazzale Cesare Battisti, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile è intervenuta perché era stata segnalata una persona ubriaca e molesta fuori ad un noto locale nei pressi della Stazione Ferroviaria. Erano due donne ucraine che, completamente sbronze, disturbavano la clientela, pretendendo ancora da bere, nonostante il loro attuale stato.

Fortunatamente si riusciva a rintracciare un loro conoscente che si offriva di accompagnarle al loro domicilio. Domenica i Carabinieri di Miramare, sono intervenuti in una struttura alberghiera di via Misurata il cui titolare aveva richiesto l’intervento per problemi con alcuni clienti stranieri. I militari arrivati sul posto, hanno identificato una coppia di cittadini russi che, completamente ubriachi, stava discutendo animatamente, anche proferendo delle ingiurie, con l’albergatore, responsabile, a loro dire, di un disservizio causato ad altri loro connazionali che avrebbero dovuto usufruire di un escursione a Roma compresa nel pacchetto di viaggio.

L’albergatore, assolutamente privo di colpe, è stato costretto a chiamare i Carabinieri poiché i due cittadini russi non volevano sentire ragioni e stavano diventando molto violenti. Riportata la calma nella struttura, i due sono stati allontanati mentre l’albergatore veniva informato della facoltà di presentare querela per ingiurie. Nel cuore della nottata, un uomo, in preda ai fumi dell’alcool, è stato soccorso da un'ambulanza e trasportata al pronto soccorso. Durante i controlli stradali, sono stati denunciati invece ben 16 automobilisti tra i 20 e i 30 anni.

Domenica sera, invece, i Carabinieri sono intervenuti in un'abitazione in via Milli in seguito alla segnalazione di una donna per una presunta lite in famiglia . Giunti sul posto i militari hanno accertato che non vi era nessuna lite ma che, durante i festeggiamenti per un compleanno, il capo famiglia, in modo accidentale, aveva rotto un vetro di una finestra .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento