Molestie a un bimbo di dieci anni, denunciato il vicino di ombrellone

Un turista di 55 anni deve rispondere di violenza sessuale aggravata

Deve rispondere di violenza sessuale aggravata. E' questa l'accusa nei confronti di un turista lombardo di 55 anni, denunciato dalla famiglia di un bimbo di 10 anni. L'uomo, in vacanza con la moglie, è il vicino di ombrellone del piccolo e le famiglie si conoscono ormai da tempo. Motivo per cui nei giorni scorsi la mamma non ha obiettato, quando l'uomo ha chiesto al bimbo di accompagnarlo nel suo appartamento.

Una volta insieme, da soli, il 55enne, secondo il racconto del bimbo, avrebbe iniziato a palpeggiarlo nelle parti intime. Il piccolo spaventato, ha iniziato a urlare e a scalciare, scappando dai suoi genitori in cerca di aiuto. Il papà e la mamma hanno subito sporto denuncia ai carabinieri. Il turista, assistito dall'avvocato Gilberto Gianni, ha negato tutto parlando di un semplice malinteso. Gli uomini dell'Arma lo hanno denunciato e la vicenda è in mano alla magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento