Monopattini e bici pieghevoli su bus e Metromare senza sovrapprezzo: la richiesta del Comune

Il Comune ricorda che questa possibilità non riguarda i monopattini in sharing, che possono essere utilizzati solo in ambito urbano e in zone precise

A bordo del Metromare e sui mezzi del trasporto pubblico locale portando con sé il proprio monopattino o le bici pieghevoli: è la richiesta che il Comune di Rimini ha avanzato a Amr - Agenzia Mobilità Romagnola, l’agenzia che regola il trasporto pubblico locale del territorio, che a breve, di concerto con il gestore del servizio, dovrebbe ufficializzare questa innovazione a favore degli utenti. Nel dettaglio sarà possibile per chi utilizza gli autobus e il Metromare – che tornerà ad essere operativo da sabato 25 luglio – salire a bordo con il monopattino o con le bici esclusivamente pieghevoli, senza pagare nessun sovraprezzo.

Il Comune ricorda che questa possibilità non riguarda i monopattini in sharing, che possono essere utilizzati solo in ambito urbano e in zone precise, dunque non possono essere trasportati sui bus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un passo avanti nella direzione della integrazione tra le varie modalità di trasporto green – sottolinea l’assessore alla mobilità del Comune di Rimini. Attendiamo le risposte dai soggetti competenti, ma confidiamo di poter rendere concreta questa opportunità già auspicabilmente a partire dalla prossima settimana. Si tratta di un’occasione per incentivare ulteriormente l’utilizzo del trasporto pubblico locale e promuovere la possibilità di potersi spostare anche su medie distanze, lasciando l’auto in garage, sfruttando la messa in rete di tpl e percorsi ciclopedonali che collegano il territorio. E’ guardando al Metromare che s’intravedono le maggiori potenzialità, sia per i turisti sia per i lavoratori pendolari: lo scatto in avanti decisivo in questa direzione ci sarà quando saranno a disposizione gli Exqy city, i nuovi mezzi che saranno operativi nei prossimi mesi e sui quali sarà possibile caricare a bordo tutte le tipologie di biciclette e non solo quelle pieghevoli. La promozione della mobilità attiva, sostenibile e sicura, anche alla luce degli scenari aperti dal Covid, rappresenta la vera sfida di oggi per migliorare la qualità urbana e di conseguenza la qualità della vita dei cittadini”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Un ristorante del Riminese premiato da TripAdvisor: "Il locale è riconosciuto come un'eccellenza"

  • Sigilli al ristorante per maxi frode fiscale, evasi 1,3 milioni di euro e trovati 16 lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento