Montefiore e il Sindacato Autonomo di Polizia ricordano l'ispettore Filippo Raciti

Il sindaco Valli Cipriani ha scoperto una targa provvisoria dopo quella distrutta nell’aprile scorso da ignoti vandali e che sarà ricostruita in ceramica da un artigiano locale

Per il secondo anno consecutivo, a Montefiore Conca il Sindacato Autonomo di Polizia ricorda l’Ispettore Filippo Raciti colpito a morte durante gli scontri a margine di una partita di calcio nel febbraio del 2007. Durante la cerimonia, nell’arena a lui intitolata, alla presenza delle autorità provinciali, il sindaco di Montefiore Conca Valli Cipriani ha scoperto una targa provvisoria, sulla stele che ricorda Filippo Raciti distrutta nell’aprile scorso da ignoti vandali e che sarà ricostruita in ceramica da un artigiano locale e posta nuovamente sul cippo a lui dedicato in una cerimonia solenne prevista per il prossimo mese di settembre. Hanno preso la parola il segretario regionale del SAP Andrea Longhi, che ha portato il saluto del Segretario Generale Stefano Paoloni e il Segretario Provinciale Tiziano Scarpellini. Nell’ambito della cerimonia ha fatto tappa a Montefiore la “Staffetta in bicicletta” del SAP che, partita da Udine, arriverà Sabato prossimo a Monte Sant’Angelo (FG) al Santuario di San Michele Arcangelo dove si svolgerà la cerimonia finale del “Cammino della Memoria Verità e Giustizia” con l’arrivo della staffetta a piedi partita da Piazza San Pietro lo scorso 6 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento