Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Morta nel rogo del residence, disposta l'autopsia sulla vittima

Si attende la relazione dei vigili del fuoco per capire come si sia potuto sviluppare l'incendio che ha ucciso la 37enne

Il pubblico ministero ha disposto l'autopsia sul corpo di Arianna Tetta, la 37enne di Melfi deceduta la notte tra il 7 e l'8 dicembre nell'incendio che si era sviluppato nella sua stanza all'interno del residence Il Capodoglio di San Giuliano. L'esame autoptico dovrà stabilire le cause della morte e le condizioni della vittima, dipendente Ata che lavorava nella scuola "Decio Raggi" sempre nel borgo. Allo stesso tempo si attende la relazione dei vigili del fuoco i quali, a loro volta, dovranno fare chiarezza sulle origini dell'incendio che, oltre ad uccidere la ragazza, ha devastato due camere della struttura ricettiva e intossicato altrettante persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta nel rogo del residence, disposta l'autopsia sulla vittima

RiminiToday è in caricamento