Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Antonio Batani, il ricordo di Gnassi: "Ha inseguito i suoi sogni fino a farli diventare realtà"

"Un instancabile lavoratore che ha inseguito i suoi sogni fino a farli diventare realtà, un uomo di origini umili, che grazie al suo instancabile lavoro e alla sua lungimiranza è divenuto un faro del sistema d’accoglienza d’eccellenza del nostro Paese", afferma Gnassi

“Nei giorni scorsi, durante il saluto di fine anno, ho sottolineato come il forte cambiamento in corso nella città di Rimini debba essere sostenuto dallo spirito, dall’intraprendenza pionieristica, dalla voglia di fare per sé e per la città che ha caratterizzato la prima fase del modello turistico locale. Quel fervore, quel dinamismo, quell’entusiasmo, che simbolicamente prendevano forma e sostanza nella celebre ‘cambiale’. Antonio Batani era, non interpretava, quello spirito originario: self made man, straordinario imprenditore, umile, professionale, sempre sorridente, con una forte carica emotiva ed identitaria, raccoglieva in sé molte delle qualità su cui si fonda da oltre 70 anni fortuna dell’industria dell’accoglienza romagnola e riminese". Il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, ricorda così il re dei cinque stelle, scomparso a seguito di un malore.

"Un instancabile lavoratore che ha inseguito i suoi sogni fino a farli diventare realtà, un uomo di origini umili, che grazie al suo instancabile lavoro e alla sua lungimiranza è divenuto un faro del sistema d’accoglienza d’eccellenza del nostro Paese e ci ha insegnato che “fare turismo” significa cordialità e spontaneità, attenzione ai particolari così come alle risorse umane, avendo sempre le antenne rivolte ai bisogni della domanda turistica, pronti a capire il cambiamento, interpretarlo e a guardare avanti - afferma Gnassi -. La decisione, nei giorni scorsi, di presentare una proposta di manifestazione d’interesse per il Parco del Mare è il concreto atto finale di un imprenditore senza fronzoli che per il futuro progettava un ‘nuovo’ Grand Hotel realizzato così come era stato progettato oltre 100 anni fa, tra corpi ‘a elle’, torre centrale e cupole. Il domani che si costruisce rispettando il passato: sembra la metafora stessa della vita di Batani".

"Ne avevamo parlato nei mesi scorsi, e proprio lui era il più appassionato, ipotizzando un Grand Hotel e la sua spiaggia, arricchita da una passerella che si allunga nel mare, ‘albergo più bello d’Europa’ - aggiunge -. Un’ipotesi poi tradottasi in proposta formale in quella grande riqualificazione che è il Parco del Mare. La passione messa nel lavoro, la parabola della sua scalata al successo partita dal basso, lavorando prima come cameriere, poi rilevando una pensioncina, per arrivare fino alle cinque stelle e al sogno felliniano, sono l’affermazione, attraverso la concretezza dei fatti, del nostro modello turistico virtuoso che non dimentica ma anzi esalta le proprie radici e questo fa di Batani una figura che non si dimentica nella storia della città di Rimini. Quella città che oggi si stringe intorno alla famiglia di Antonio Batani in questo momento di grande dolore".

Anche il presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Gallo si è unito al cordoglio per la scomparsa di Batani, “prima di tutto un amico – sottolinea – di cui voglio ricordare il grande spessore umano e il suo spirito, una presenza forte che viene a mancare lasciando un vuoto enorme. Nel lavoro si è sempre fatto guidare da una passione contagiosa, quella passione che negli anni non è mai venuta a meno e che ha fatto sì che diventasse un punto di riferimento per il nostro turismo, contribuendo a rendere grande la nostra terra. A nome del Consiglio Comunale, mi stringo alla famiglia in questo doloroso momento”.

I FUNERALI - La camera ardente è stata aperta mercoledì dalle ore 15.30 alle 17 nell'Obitorio accanto all’Ospedale di Cervia e sarà aperta giovedì mattina dalle 9 alle 15. I funerali si svolgeranno giovedì alle 15 partendo dall'Obitorio verso la Chiesa del Sacro Cuore di Pinarella di Cervia dove si svolgerà la Messa funebre. La salma sarà tumulata nel Cimitero di Cervia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Batani, il ricordo di Gnassi: "Ha inseguito i suoi sogni fino a farli diventare realtà"
RiminiToday è in caricamento