menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimini piange l'ex assessore Massimo Foschi. Il cordoglio della città

Si è spento domenica mattina, a causa di un ictus, Massimo Foschi,65, anni, ex assessore sia del Comune che della Provinciadi Rimini. Fu assessore comunale nelle due giunte guidate dal Sindaco Giuseppe Chicchi, nel 1992 e nel 1995

Si è spento domenica mattina,  a causa di un ictus, Massimo Foschi, ex assessore sia del Comune che della Provinciadi Rimini. Fu assessore comunale nelle due giunte guidate dal Sindaco Giuseppe Chicchi, nel 1992 e nel 1995, dopo essere stato eletto consigliere comunale nelle elezioni del 1990, ’95 e ’99. Un’esperienza a cui ha fatto seguito fino al 2004 quella di assessore della Provincia di Rimini

Alle 19,30 la recita del rosario alla parrocchia San Gaudenzo. I funerali si terranno martedì pomeriggio alle 15.30 nella Chiesa Parrocchiale di San Gaudenzo.

"A nome dell'Amministrazione provinciale di Rimini, esprimo il più sincero cordoglio per la scomparsa di Massimo Foschi che, per questo Ente, aveva svolto il servizio di Assessore ai Servizi sociali e alle Attività economiche tra il 1999 e il 2004. Conoscevo personalmente Massimo, un uomo ispirato da profondi valori cristiani nel suo approccio alla vita politica e amministrativa. Ma anche un combattente,  una persona che dava tutta se stessa nel suo lavoro di insegnante e di rappresentante pubblico, che intendeva puramente come servizio alle famiglie, alle associazioni, ai singoli".Il messaggio di cordoglio arriva dal presidente della Provincia Stefano Vitali. "Dietro un carattere a volte burbero, Massimo Foschi nascondeva un grande altruismo e una altrettanto grande generosità. La politica riminese, che lo ha visto protagonista per almeno quattro decenni, perde davvero un pezzo di umanità e conoscenza davvero insostituibile. Grazie Massimo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento