Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

La Romagna piange la "Raffa nazionale": a Italia in Miniatura girò il video di "Tanti auguri"

Il cordoglio del sindaco Giorgetti: "La nostra comunità non l'ha mai dimenticata". Il governatore Bonaccini: "Portava con sé la nostra terra, lascia un grande vuoto"

Raffaella Carrà a Italia in Miniatura

Ha calcato palcoscenici di mezzo mondo, ma con la Romagna la mitica "Raffa nazionale" aveva un rapporto speciale, qui c'era una parte delle sue radici. A Bellaria Igea Marina, la showgirl ha trascorso gli anni dell'infanzia e la città nel 2010 le aveva dedicato il festival Milleluci. In queste ore, i ricordi di tantissimi romagnoli stanno correndo sul web, tra foto e racconti dei suoi concerti in Riviera. Lei, la regina della tv, che ha conquistato anche la Spagna e con le sue canzoni ha fatto ballare intere generazioni, comprese quelle alla corte di Bob Sinclar, non c'è più. Si è spenta oggi dopo una malattia, a 78 anni. A ricordarla anche il sindaco di Bellaria Igea Marina Filippo Giorgetti che scrive sulla sua pagina Facebook: "E' con profonda tristezza e cordoglio apprendiamo la scomparsa di Raffaella Carrà simbolo Italiano di estro, capacità artistiche  ed eleganza; Un saluto commosso a nome della comunità di Bellaria Igea Marina che mai l'ha dimenticata e sempre ha visto nel suo successo quello di una nostra concittadina".

Il presidente della Regione Stefano Bonaccini commenta la sua scomparsa parlando di "un grande, grande dolore. Si fa fatica a credere che Raffaella Carrà non ci sia più. Sempre sorridente, amatissima dal pubblico, un talento che faceva di lei una grande artista: ballerina, cantante, attrice, conduttrice televisiva, autrice. In assoluto, fra coloro che hanno fatto la storia della televisione italiana. Ma soprattutto un modo di fare spettacolo che la portava a essere amica di tutte le italiane e gli italiani - afferma Bonaccini - Nata a Bologna e cresciuta a Bellaria-Igea Marina, conosciuta in tutto il mondo, portava con sé la nostra terra. Lascia davvero un vuoto enorme. A nome mio personale e di tutta la comunità emiliano-romagnola, mi stringo ai familiari, ai suoi cari, ai suoi collaboratori e collaboratrici, ai quali vanno le più sincere condoglianze".

A ricordarla anche Patrizia Leardini, General Manager del Polo Romagnolo dei parchi Costa Edutainment. A Italia in Miniatura la showgirl aveva girato il video della sua celebre canzone Tanti auguri. "Come tutti gli Italiani, da bambina anche io ho ballato al ritmo del suo Tanti Auguri, girato a Italia in Miniatura nel 1978 - afferma Leardini - L'avevamo invitata a festeggiare l'imminente 50° anniversario del parco: ci avrebbe onorato e lusingato averla con noi. Raffaella era e resterà sempre a la madrina di Italia in Miniatura".

"È ora di ammainare a lutto un po’ di arcobaleni. Addio Raffaella Carrà, un altro mito italiano, di origine romagnola, una autentica icona di libertà e gioia, famosa nel mondo, il terzo mito  in tre mesi, che ci lascia". Così in una nota il cantautore e showman riminese Ciri Ceccarini dalle sue pagine social ha voluto ricordare la grandissima showman scomparsa oggi all'età di 78 anni. "Dopo Franco Battiato a maggio, Carla Fracci a giugno, ora mestamente salutiamo Raffaella Carrà. Tutti a pochissima distanza dall’immensa Milva. Un paradiso di grandi artisti italiani, celebri e applauditi sulle scene di tutto il mondo che si affolla troppo in fretta. E ci lascia senza musica e senza leggerezza, proprio ora che ne servirebbe  un po’ di più..."
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Romagna piange la "Raffa nazionale": a Italia in Miniatura girò il video di "Tanti auguri"

RiminiToday è in caricamento