menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia nel vicentino: scalatore di Bellaria muore dopo un volo di 50 metri

A dare l'allarme è stata la compagna, non vedendolo tornare e dopo aver rinvenuto per terra il suo cappello

Uno scalatore 49enne di Bellaria ha perso la vita dopo un volo di una cinquantina di metri alla base della palestra di roccia della Val Frenzela, nel vicentino. A dare l'allarme è stata la compagna, non vedendolo tornare e dopo aver rinvenuto per terra il suo cappello. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, affiancati da sei volontari del Soccorso alpino di Asiago e l'elicottero di Treviso emergenza. Quando gli esperti si sono calati sulla verticale del punto indicato, è stata rinvenuta una scarpa sopra un salto di roccia. A quel punto l'elicottero ha effettuato una ricognizione, trovando il corpo senza vita del 49enne. La salma è stata imbarellata e recuperata con un verricello, per essere trasportata in piano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento