Tragica battuta di pesca: muore sul peschereccio al largo di Rimini

E' morto sul suo peschereccio mentre lavorava. Si tratta di un italiano di 47 anni che viveva a Rimini e che mercoledì notte, intorno alle 4.30, ha perso la vita per trauma da schiacciamento alla testa

E' morto sul suo peschereccio mentre lavorava. Si tratta di un pescatore italiano di 47 anni che viveva a Rimini e che mercoledì notte, intorno alle 4.30, ha perso la vita per trauma da schiacciamento alla testa. Sembra che l'uomo, mentre stava svolgendo il suo lavoro sull'imbarcazione al largo della costa riminese, sia scivolato battendo violentemente la testa. Sul posto sono giunti gli uomini della Capitaneria di Porto e gli operatori del 118 con un'ambulanza e un'auto medicalizzata ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

L'incidente è avvenuto verso le 4.30 circa, e poco dopo è stata allertata la Capitaneria di Porto che ha inviato una pattuglia di terra in piazzale Boscovich, dove il motopesca era appena giunto agli ormeggi, e dove erano già operativi i sanitari del 118. La situazione è apparsa subito molto grave, e sono risultati vani i tentativi dei medici di salvare la vita all'uomo.

La vittima è Luciano Gasparro, pesarese d'origini, di 47 anni. Da una prima ricostruzione dell’accaduto sembrerebbe che l'uomo, operante a bordo di un’unità di tipo “vongolara” insieme al Comandante, abbia battuto il capo mentre si trovava nella zona prodiera del motopeschereccio.

La salma, successivamente, è stata trasportata presso l’obitorio di Rimini per gli accertamenti necroscopici di rito. E’ in corso un’inchiesta a cura della Capitaneria di Porto di Rimini volta a determinare le dinamiche del sinistro.

Per i rilievi del caso sono stati contattati il magistrato di turno Gualdi e il medico di guardia, il dottor Francesco Montanari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento