rotate-mobile
Cronaca

Giovane padre di famiglia stroncato da un malore sotto all'ombrellone davanti a moglie e figli

Tragedia in spiaggia nella mattinata di martedì, per il turista non c'è stato nulla da fare e il medico non ha potuto che dichiararne il decesso

Morire a soli 35 anni per un malore fulminante, davanti a moglie e figli. Una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella prima mattinata di martedì sulla spiaggia riminese dove a perdere la vita è stato un turista 35enne romeno. Il dramma si è consumato intorno alle 10 quando l'uomo, arrivato con la famiglia a Rimini lunedì per trascorrere le ferie, si trovava su un lettino del Bagno 112 a Rivazzurra. Dalle prime ricostruzioni, la moglie si era allontanata un attimo per prendere un caffè quando il marito si è sentito male. Nonostante l'allarme e le prime manovre di soccorso, in attesa dell'arrivo del personale del 118, il 35enne non ha mai ripreso conoscenza e malgrado tutti gli sforzi dei sanitari il suo cuore non ha ripreso a battere. Alla fine il medico si è dovuto arrendere e non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Sulla spiaggia, per gli accertamenti del caso, è intervenuta la Capitaneria di Porto.

recupero cadavere spiaggia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane padre di famiglia stroncato da un malore sotto all'ombrellone davanti a moglie e figli

RiminiToday è in caricamento