menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra su Fellini, 4mila i visitatori nella giornata inaugurale: tra loro anche Vittorio Sgarbi

Migliaia di visitatori per i primi due giorni di apertura della mostra  "Fellini 100 Genio immortale ", esposizione ideata e progettata da Studio Azzurro  e allestita nelle sale di Castel Sismondo

Migliaia di visitatori per i primi due giorni di apertura della mostra  "Fellini 100 Genio immortale ", esposizione ideata e progettata da Studio Azzurro  e allestita nelle sale di Castel Sismondo. Sono stati 4mila i visitatori che nel primo giorno di apertura si sono addentrati nelle 14 sale di Castel Sismondo per l’occasione trasformate in suggestivi ‘set’ dedicati all’arte e all’immaginario del Maestro del cinema mondiale.

Dopo il taglio del nastro ufficiale avvenuto alla presenza del sindaco di Rimini Andrea Gnassi, del presidente della Regione Stefano Bonaccini, del paroliere e produttore discografico Mogol, della stilista Alberta Ferretti, della giornalista e nipote del maestro Francesca Fabbri Fellini, oltre ai curatori della mostra Marco Bertozzi e Anna Villari e Leonardo Sangiorgi di Studio Azzurro, una folla incessante si è addentrata nel castello per un viaggio emozionante e multimediale nell’immaginario di uno degli artisti più visionari del ventesimo secolo attraverso documenti inediti, disegni, costumi, manoscritti, film. Fra i visitatori, nella serata, anche il critico d’arte Vittorio Sgarbi che ha manifestato più volte di aver apprezzato la mostra e che si è trattenuto a lungo nella sala dedicata al Cinema Fulgor e trasformata in una macchina del tempo per raccontare, attraverso i film di Fellini, la storia d’Italia.

Un successo di pubblico che si è ripetuto nella giornata odierna a partire dalle ore 10 del mattino e continuata per tutto il giorno con un afflusso, se possibile, ancor più sostenuto e partecipato della giornata inaugurale del sabato.

“Un ringraziamento speciale – ha commentato il Sindaco Gnassi – agli sponsor che hanno sostenuto questo progetto e senza i quali questo caldo abbraccio della città al Maestro non sarebbe stato possibile: a partire da Confindustria, dalla regione Emilia Romagna, Camera di commercio, la Siae, Fondazione cassa di risparmio di Rimini, Credit Agricole, Ibc Emilia Romagna”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

social

Ricette con uova, 4 idee creative da gustare

social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento