rotate-mobile
Cronaca

Mostrava i propri genitali ai turisti sulla spiaggia di Riccione, assolto

Ritenuto dai giudici incapace di intendere e volere, per il 42enne delle Perla Verde che aveva postato lo scompiglio sulla battigia per le sue squallide performance

Durante l'estate appena passata era diventato l'incubo dei turisti che, sulla spiaggia di Riccione, tra un tuffo e qualche ora di relax sul lettino si trovavano davanti un 42enne completamente nudo e intento a masturbarsi. L'uomo, un riccionese, metteva in scena le sue squallide performance incurante se davanti a lui ci fossero anche i bambini e, in varie occasioni, era stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine che avevano poi denunciato il 42enne per atti osceni in luogo pubblico. Arrivato al processo, tuttavia, la difesa del riccionese ha presentato una serie di certificati che attestano come l'uomo sia malato e il giudice lo ha quindi assolto per incapacità di intendere e volere. Il 42enne, comunque, dovrà seguire obbligatoriamente un percorso di cura presso un centro di igiene mentale e gli è stato imposto il divieto di uscire in orari notturni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostrava i propri genitali ai turisti sulla spiaggia di Riccione, assolto

RiminiToday è in caricamento