Si schianta contro un'auto sull'Adriatica: motociclista in gravi condizioni

Sul posto la Polizia municipale di Riccione e la Polizia stradale, che hanno gestito le ingenti ripercussioni sul traffico

La Pasqua si tinge di sangue sulle strade del riminese. Domenica pomeriggio, verso le 15.15, un 29enne che stava viaggiando lungo la statale Adriatica in sella a un Ducati Monster, giunto all'altezza del civico 100, si è schiantato contro la fiancata sinistra di una Fiat 500L. Il motociclista, nel violento urto, è stato sbalzato dalla moto ed è rimasto fin da subito incosciente. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica che hanno stabilizzato il ferito, poi, viste le gravi condizioni dell'uomo, hanno richiesto l'intervento dell'elicottero con cui il 29enne è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena. Sul posto la Polizia municipale di Riccione e la Polizia stradale, che hanno gestito le ingenti ripercussioni sul traffico.

WhatsApp Image 2019-04-21 at 15.54.44(2)_censored-2

WhatsApp Image 2019-04-21 at 15.54.44-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Api vittime del clima e dei pesticidi, l'allarme dell'apicoltore

  • Cronaca

    Al Méni accende i fuochi con Bottura e 24 chef: un'edizione plastc free e contro lo spreco alimentare

  • Cronaca

    Accusato di calunnia, assolto con formula piena l'ex sindaco

  • Cronaca

    A Rimini si muore di meno e si vive di più, la classifica de IlSole24Ore

I più letti della settimana

  • Ritrovato il cadavere della donna scomparsa a Novafeltria

  • L'aspettavano in sala operatoria, scomparsa una 76enne: task force lungo il Marecchia

  • Schianto fatale per una donna di Bellaria-Igea Marina nel ravennate

  • Giro d'Italia, per la tappa Riccione-San Marino chiudono le strade di Rimini

  • Il Consiglio comunale perde il suo faro: addio ad Anna Mazza, aveva solo 38 anni

  • Trovata nel fiume una scarpa della donna scomparsa a Novafeltria

Torna su
RiminiToday è in caricamento