MotoGp di San Marino e della Riviera di Rimini: cambia la viabilità di Misano

Da giovedì chiuse le strade circostanti all'autodromo, domenica traffico deviato per la chiusura della Ss16 in concomitanza con le cerimonie al cimitero greco

In previsione del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini che si svolgerà al Misano World Circuit  Marco Simoncelli dal 12 al 14 settembre, nel solco dell’attività svolta negli anni precedenti è stato costituito un apposito gruppo di lavoro – coordinato dalla Prefettura di Rimini e composto dagli enti e dalle Forze di Polizia interessati in proposito – a sua volta suddiviso in tre distinti tavoli di lavoro, cui sono stati assegnati le diverse tematiche ritenute di possibile criticità correlate allo svolgimento del suddetto evento motoristico di rilevanza internazionale. L’elaborazione del documento si è basata sull’esperienza di quanto realizzato negli anni precedenti, che ha fatto registrare positivi risultati nella gestione della “mobilità di accesso al circuito” a partire dall’anno 2008, nonché sulla base del termine dei lavori per la realizzazione della terza corsia autostradale e delle opere di ottimizzazione della viabilità interferita nei pressi del circuito. Le nuove opere inerenti l’area interessata dall’evento e rilevanti ai fini della funzionalità del piano della viabilità MotoGP 2014 sono le seguenti: apertura della terza corsia autostradale in tutto il tratto della Provincia di Rimini; completamento delle opere di ottimizzazione sulla SP35 Riccione-Tavoleto con il nuovo svincolo di accesso alla zona artigianale di Santamonica (accesso ai prati); presenza di una pista ciclopedonale protetta sulla medesima SP 35 nel tratto da Riccione fino alla zona artigianale Santamonica; completamento delle opere di ottimizzazione sulla via del Carro dalla SS 16 fino al circuito; presenza di una pista ciclopedonale protetta sulla medesima via del Carro nel tratto da dalla SS16 fino al circuito; complemento delle opere di allargamento e adeguamento del sottopasso autostradale di via Grotta; eliminazione del semaforo in via Tavoleto in località Villaggio Argentina sostituito da una nuova rotatoria

Come appare evidente, data l’ubicazione delle opere, le stesse, in particolare le modifiche apportate alle arterie principali Riccione-Tavoleto e via del Carro, consentono un utilizzo più funzionale e fluido, della viabilità di accesso e di deflusso al circuito di Misano. Il piano 2014 per quanto concerne la mobilità di accesso al circuito, così integrato e aggiornato, esamina nell’ordine i seguenti elementi: Viabilità e Parcheggi Trasporto collettivo. Sin dal giovedì ci sarà l’interdizione al traffico veicolare delle aree circostanti l’autodromo al fine di mantenerle libere da veicoli in sosta e rendere sicura la presenza dei pedoni che accedono agli ingressi del circuito. Per arrivare all'autodromo saranno istituite due “porte di accesso” al circuito suddivise in base ai settori aperti al pubblico e del conseguente biglietto di ingresso: porta sud - via del Carro e via Del Bianco per l'ingresso per tribune e paddock; porta nord – via Tavoleto (area artigianale Santamonica) per l'ingresso per prati. Divisione dei flussi di traffico dalle direttrici viarie principali (caselli autostradali e SS16) lungo le strade provinciali e locali fino alle due aree di accesso opportunamente servite di parcheggi. Apposizione di segnaletica provvisoria nei comuni di Misano, Riccione e Cattolica con le indicazioni relative ai flussi da seguire per raggiungere le due “porte di accesso”, i parcheggi, le zone per la sosta dei disabili, la sosta camper, le casse, ecc.: installazione di torrette di segnalazione (totem a quattro lati di altezza di circa 6 metri)  posizionate in zone strategiche con colori e grafiche ad alta visibilità. Installazione di segnaletica verticale appositamente serigrafata atta ad individuare percorsi consigliati lungo le principali arterie di traffico diversificata per l’afflusso (direzione circuito) e per il deflusso (direzione autostrada). Per quanto riguarda l’accesso da sud, in alternativa al percorso principale individuato nella SS16 da Cattolica verso Misano, è possibile utilizzare, in caso di blocco della Statale, un percorso alternativo per il traffico in uscita al casello A14 di San Giovanni/Cattolica indirizzando i veicoli in direzione Morciano e San Clemente così da farli raggiungere l’autodromo da sud-ovest.

Per il deflusso in particolare, le indicazioni, sia statiche che del personale posto negli incroci, individuano percorsi preferenziali nell’entroterra (Misano Monte e Scacciano) per raggiungere il casello di Riccione attraverso la zona artigianale di Raibano percorrendo via Venezia e via Empoli. Tale soluzione permette di ridurre il traffico presente su via Puglie a Riccione nella rotatoria posta all’incrocio con la SS16 in località Fontanelle. Per quanto riguarda la SS16, durante la fase di deflusso, tutti i semafori nei comuni di  Misano, Riccione e Rimini saranno a lampeggio dalle ore 15 e presidiati da personale delle forze di Polizia. Nella zona nord di Riccione, la rotonda di via Berlinguer (ingresso A14), sarà presidiata al fine di monitorare la densità di traffico presente sulla medesima via, bloccandone all’occorrenza l’accesso indirizzando il flusso veicolare verso l’entrata di Rimini SUD impedendo la svolta a sinistra delle auto dirette a nord. Si prevede inoltre di effettuare il blocco temporaneo della viabilità in direzione sud sulla SS16 in corrispondenza della rotonda “delle vele” dirottando il traffico verso l’abitato di San Lorenzo. Nella fase di deflusso la via Del Bianco sarà a senso unico (con possibilità di utilizzo in doppia fila) in direzione monte-mare fino alla nuova rotatoria sulla SS16 dove il flusso dei veicoli verrà diviso sulla base della destinazione ovvero delle condizioni del traffico.

Anche quest’anno è prevista l’isituzione di parcheggi gratuiti custoditi 24 ore su 24 per i tre giorni dell’evento, dislocati nelle due “porte di accesso”al circuito e posizionati in corrispondenza dei varchi alle zone interdette al traffico non autorizzato. Altri parcheggi, più distanti ma posizionati lungo i percorsi di avvicinamento (Le Navi di Cattolica, Portoverde e Misano Brasile), sono collegati al Circuito con un servizio navetta gratuito che serve la zona a mare di Riccione, Misano e Cattolica. Dalle 10.30 alle 12.00 circa di domenica, a causa di una cerimonia che si svolgerà presso il cimitero Greco sulla SS16 in località Fontanelle ove saranno presenti le autorità elleniche, il traffico sarà deviato in via G. Da Verazzano e via Palermo. Sulla Statale Adriatica operaranno gli uomini della Polizia Stradale mentre il piano di presidio e controllo della viabilità di accesso al circuito (strade, incroci, parcheggi, ecc.) sarà attuato dagli agenti delle Polizie Municipali dei comuni interessati. Il coordinamento, in capo al comandante della Polizia Stradale, avviene nell’ambito della cabina di regia, appositamente realizzata all’interno del circuito, ove sono presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine impegnate nella gestione della viabilità con compiti consultivi e di collegamento.

E’ prevista inoltre l’istituzione di un servizio informazioni ad hoc, realizzato da circa 20 persone del Gruppo Protezione Civile, residenti nella Provincia di Rimini e con una buona conoscenza del territorio, posizionati lungo i percorsi di avvicinamento al circuito che nella giornata di domenica ed di sabato avranno il compito di indirizzare il pubblico lungo i percorsi stabiliti sia nella fase di afflusso che in quella di deflusso. Anche quest’anno, I promotori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, facendo uno sforzo importante, sono riusciti a garantire al pubblico, un servizio di navette gratuito circolante nella giornata di domenica, tra la zona mare di Riccione, Misano Adriatico e Cattolica e il terminal bus di via Larga posto a ridosso della porta sud – prati e tribune. Gli autobus viaggeranno, per la maggior parte, in percorsi dedicati. Nei giorni di venerdì, sabato e domenica saranno presenti anche dei trenini turistici che, per l’occasione, in un percorso di linea, collegheranno la zona mare di Misano con la porta sud dell’autodromo (paddock e tribune), transitando dal centro accrediti e casse posto in via del mare all’incrocio con la SS16.

Il Comune di Misano Adriatico, in collaborazione con l’azienda Riccionese EUROCOM Telecomunicazioni lancia in occasione della MotoGP il nuovo servizio di comunicazione al cittadino per la gestione della viabilità. L’applicazione FlagMii, già disponibile gratuitamente per Android, iPhone e Windows Phone, permetterà al Comune di Misano Adriatico un contatto diretto con la popolazione, su tre canali tematici, Viabilità, Eventi ed Allerte di Protezione Civile. Il sistema fornito da Eurocom Telecomunicazioni, azienda leader a livello Italiano nel settore delle comunicazioni professionali d’emergenza, permetterà al Comune tramite un portale WEB di dispacciare avvisi ed allerte alla popolazione, in modo massivo su diversi canali di comunicazione. Da una singola interfaccia il Comune di Misano potrà diramare bollettini o allerte contemporaneamente su Facebook, Twitter, email, fax, SMS e applicazione per smartphone FlagMii. Sottoscriversi al servizio con il proprio smartphone è semplice, dopo aver scaricato l’applicazione FlagMii dai vari store, sarà necessario registrarsi e navigare nel menù dell’applicazione, cercando la sezione “notifiche” ed iscriversi ai canali di notifica del Comune di Misano Adriatico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento