La MotoGp raddoppia: confermate le due tappe al Misano World Circuit

Per il fine settimana 11-13 settembre il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini al quale si affiancherà il 18-20 settembre il Gran Premio dell'Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini

Si prepara la 14 edizione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini che, a settembre, si correrà al Misano World Circuit e che in quest'anno particolare avrà una doppia tappa per garantire lo svolgimento del campionato di MotoGp. Gli organizzatori, proprio a causa dell'epidemia, vivevano nel dubbio se lasciare perdere l'edizione 2020 ma alla fine è prevalso il raddoppio dell'evento. E così, a fianco del tradizionale Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, confermato anche quest’anno, nasce il Gran Premio dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini, per nove giorni all’insegna della velocità sulle due ruote. Due Gran Premi che si svolgeranno nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, e quindi - al momento - senza pubblico dal vivo, ma con l’auspicio e la speranza che si possano creare le condizioni perché le tribune del Misano World Circuit possano accogliere in settembre almeno una parte di spettatori possibili. Già certa invece una copertura televisiva internazionale che garantisce una visibilità senza pari (lo scorso anno oltre 600 giornalisti da 33 Paesi e un’audience mondiale di un miliardo di appassionati). Per la realizzazione della seconda data, oltre al milione di euro tradizionalmente versato dagli organizzatori della tappa tradizionale, la regione ha aggiunto 300mila euro per il Gp dell’Emilia-Romagna.

WhatsApp Image 2020-06-11 at 12.39.56-2

"E' un messaggio importante che vogliamo dare - ha commentato il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini - a tutto il mondo dello sport e delle istituzioni. In uno dei territorio più colpiti dal Covid-19, ripartiamo con la nostra capacità di rimboccarci le maniche e di puntare sul turismo. Non so quale altra terra sia così ospitale come la nostra, noi vogliamo scommettere che anche questa stagione turistica non sia perduta. Un'estate che, pur con le restrizioni, scommetta su se stessa. Sport e musica sono i due veicoli più formidabili per promuoverci nel mondo. Se i risultati dell'abbassamento dell'epidemia dovessero continuare con questo trend, sono certo che i due appuntamenti di Misano avranno anche la possibilità di avere il pubblico sugli spalti. Come Regione abbiamo fatto uno sforzo maggiore per avere le due tappe e, per questo, ringrazio il Ceo della Dorna Carmelo Ezpeleta che ha creduto in noi. Da parte nostra, con la promozione del territorio, siamo pronti a ripartire grazie al tranio della MotoGp".

I due eventi, quindi, saranno in calendario per il fine settimana 11-13 di settembre col Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini al quale si affiancherà il 18-20 settembre il Gran Premio dell'Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini. "Ringrazio tutti gli organizzatori - ha commentato Carmelo Ezpeleta - perchè tutto questo è stato un difficile lavoro di organizzazione. Fare le gare in un autodromo del calibro di Misano è, per la Dorna, una cosa importantissima, e fare le gare in due week end consecutivi è bellissimo. Affronteremo la stagione sportiva con tutti i sacrifici che la situazione mondiale comporta, il calendario che siamo andati a creare è ottimistico e speriamo di partire il prima possibile. Alla vigilia della ripartenza della MotoGp, siamo sicuri che il campionato ne uscirà rafforzato dall'esperienza di quest'anno".

"Evento visto da oltre un miliardo di persone - ha commentato Andrea Gnassi, presidente di Visit Romagna - e se siamo qua è perché è stato uno sforzo fatto da tutti. A settembre avremo 10 giorni di MotoGp continui, un grande dimostrazione di organizzazione di una terra affidabile che seppur colpita risponde in modo straordinario. A chi sollevava dubbi sugli investimenti, per un evento che potrebbe non avere pubblico, rispondiamo che non solo ne vale la pena ma ci permette di ristabilire il nostro posizionamento nel mondo. La Romagna è un posto sicuro dove le passioni, come quella della moto, hanno campo per esprimersi. Quello di quest'anno, per la potenza del messaggio, vale molto di più di quelli passati dove contavamo il numero delle presenze turistiche".

"Non potremo fare i conti con le grandi masse di pubblico - ha aggiunto il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi - ma ci dovremo confrontare con la sicurezza. Questo evento è uscito dal circuito di Misano ed è diventato di tutto il territorio perchè, i comuni, beneficiano delle ricadute economiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i protocolli sanitari, a fronte di una capienza di oltre 100mila persone, ci sono i margini per poter ospitare il pubblico ma si tratterebbe di al massimo un migliaio di persone. Entro il mese di luglio, aggiungono dal Misano World Circuit, ci potranno essere degli ulteriori aggiornamenti per l'apertura degli spalti fino ad almeno 15mila posti. In questo caso, ovviamente, servirebbe il nullaosta delle autorità sanitarie legato all'andamento dell'epidemia. Allo stesso tempo, per i 10 giorni della MotoGp in Romagna, gli organizzatori stanno ragionando per allestire gli eventi di contorno alle due tappe che tradizionalmente si tengono sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento