Il Comune ci riprova: quad in spiaggia per la lotta all'abusivismo

Dopo 13 anni dal primo esperimento fallito si amplia nuovamente la dotazione dei mezzi

Correva l'anno 2006 quando, per combattere l'abusivismo commerciale sulla spiaggia, la polizia Municipale di Rimini si era dotata di 5 quad per pattugliare l'arenile. Un esperimento che, però, si era arenato dopo solo una stagione coi mezzi finiti in qualche garage del Comune. Oggi, a distanza di 13 anni si amplia nuovamente la dotazione tecnologica al servizio di contrasto all’abusivismo commerciale specie sull’arenile. Il Comando di Polizia municipale ha infatti provveduto in questi giorni all’acquisto di due quad, i veicoli All Terrain Vehicles adatti per le proprie caratteristiche tecniche a muoversi in ambienti accidentati o difficile come appunto l’arenile.

Con la dotazione di questi nuovi mezzi, che si affiancheranno a quelli già in servizio non ultime le mountain bike, sarà così possibile per gli agenti della Polizia municipale ampliare le aree di controllo muovendosi con maggiore velocità e agilità a seconda delle necessità del servizio. I mezzi entreranno in funzione da subito, man a mano che, con l’avvicinarsi della stagione estiva, l’attività di contrasto della Polizia municipale dalla filiera che a monte alimenta il fenomeno si trasferirà sul campo per un’azione quotidiana e via via più incisiva. Come lo scorso anno sarà un nucleo speciale, formato da una ventina gli operatori della Pm che saranno impegnati in più turni e che ha portato al termine della stagione 2018 a più di mille sequestri amministrativi e a 888 rinvenimenti di merci, riducendo pressoché a zero, il fenomeno delle vendite stanziali nei ‘mercatini’ non autorizzati che fino a qualche anno fa, specie nella zona sud della città, hanno occupato porzioni di arenile.

Un risultato frutto di un cambiamento di strategia nell’azione di contrasto adottata dalla Polizia municipale in collaborazione con le altre forze dell’ordine, che ha portato, con un incremento annuo, costante dai 197 sequestri amministrativi del 2013 ai risultati attuali, consentendo di tenere sotto controllo le articolazioni più evidenti (occupazione della spiaggia, vendita capi fasulli) di un fenomeno che, con l’applicazione della nuova strategia coordinata, si conferma decisamente e sensibilmente ridimensionato, nei numeri e nei fatti, rispetto a qualche anno fa. Il Nucleo Operativo Antiabusivismo Commerciale continuerà ad operare dal mese di maggio con modalità flessibili su tre turni operativi dalle ore 7 alle ore 24 così come avvenuto negli ultimi anni.

“Una modalità operativa – ha commentato l’assessore alla Sicurezza e alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad – che ha saputo regalarci ottimi riscontri su cui però è necessario tener alta la guardia. Ed è anche per questo che – liungi dal pensare che sia per sempre battuto - continueremo nell’affinare le modalità di contrasto a questo fenomeno anche continuando ad investire sugli uomini e sulla tecnologia impegnati in questa difficile battaglia”. I nuovi quad Kymco acquistati, e che saranno forniti nei colori e con la dotazione istituzionale, hanno una cilindrata di 450 cc. e, dotati di sospensioni a ruote indipendenti, possono trasportare due persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento