rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Muore improvvisamente a 10 anni, i genitori donano gli organi del piccolo

A stroncare la giovane vita è stato un arresto cardiaco, provocato probabilmente da una peritonite

Sono stati 10 giorni di angoscia per i famigliari di Federico Fangarezzi, il bambino di appena 10 anni deceduto improvvisamente all'Infermi di Rimini stroncato, con tutta probabilità, da una peritonite. Il piccolo si era sentito male lo scorso 13 dicembre quando, a causa dell'alta febbre, era stato ricoverato all'Infermi. In un primo momento si pensava a un virus intestinale ma, nonostante tutti gli sforzi dei sanitari, le condizioni del bambino si erano via via aggravate tanto da provocargli un arresto cardiaco che, a sua volta, gli ha provocato danni irreversibili al cervello. Il 23 dicembre il piccolo Federico non ce l'ha più fatta e, i genitori in un estremo atto d'amore, hanno deciso di donare gli organi. Cornee, fegato e i reni sono stati espiantati per regalare una speranza ad altri malati. I funerali del piccolo si terranno alle 15 di giovedì nella parrocchia del Crocefisso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore improvvisamente a 10 anni, i genitori donano gli organi del piccolo

RiminiToday è in caricamento