Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Museo Fellini, il Comune di Rimini acquisisce la licenza per l’utilizzo del marchio del Maestro

Il corrispettivo è stato stabilito in 12.200 euro una tantum, a cui si aggiunge una percentuale del 15% sul fatturato delle sole attività commerciali di merchandising e il 6% sulle sponsorizzazioni private

Con atto di Giunta approvato ieri, è stata formalizzata la sottoscrizione del contratto tra l’Amministrazione comunale e Francesca Fabbri Fellini, erede del Maestro, per l’uso in via temporanea del marchio ‘Federico Fellini’. Un passaggio importante nella prospettiva della prossima apertura del museo diffuso ispirato all’immaginario del cineasta riminese e delle attività di promozione, comunicazione e marketing ad esso collegate. Con il contratto sottoscritto, il Comune di Rimini si è assicurato una licenza d’uso non esclusivo, per un periodo di 5 anni, dei marchi di impresa di cui la signora Francesca Fabbri Fellini è titolare, cioè il marchio “Fellini”, tra cui la denominazione “Federico Fellini” e il marchio costituito dalla firma autografa del Maestro. Il corrispettivo per la licenza è stato stabilito in 12.200 euro una tantum, a cui si aggiunge una percentuale pari al 15% sul fatturato delle sole attività commerciali di merchandising eil 6% sulle sponsorizzazioni private riconducibili ai progetti connessi con le attività del Museo. Anche nell’eventualità di risoluzione del contratto, il Comune di Rimini potrà mantenere l’intitolazione e il logo che contengono il marchio e contraddistinguono il Museo dedicato al Maestro nonché l’esposizione dei marchi nel museo. 

Prosegue quindi il percorso che consegnerà alla città il nuovo polo museale dedicato al Maestro, progetto che si articola sui tre spazi – Fulgor, piazza Malatesta, Castel Sismondo – e inserito dal Mibac tra i grandi progetti nazionali dei beni culturali. In questi giorni avanzano i lavori che interessano il quadrante di piazza Malatesta, nuova piattaforma di storia, verde, arte e bellezza. Entro la metà di luglio è previsto il completamento della pavimentazione della porzione di piazza sul lato Santa Colomba, dove è in corso la posa della grande panca circolare luminosa, omaggio al capolavoro di Fellini, il film premio Oscar “8 e1/2”. Parallelamente è in fase di completamento anche l’intervento sul lato opposto della piazza, con la conclusione entro qualche giorno della pavimentazione nel tratto fino al platano monumentale. Nei giorni scorsi sono stati messi a dimora cinque nuovi platani, a completamento del filare di alberi lungo il lato di Santa Colomba, parte del complessivo progetto paesaggistico che interessa la piazza. All’inizio di luglio infine prenderanno il via i lavori di allestimento di piazzetta San Martino, spazio che farà da collegamento tra Piazza Malatesta e l’altro asse del Museo Fellini, il cinema Fulgor-Casa del Cinema. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo Fellini, il Comune di Rimini acquisisce la licenza per l’utilizzo del marchio del Maestro

RiminiToday è in caricamento