Si procura delle ferite per inguaiare l'ex: denunciata una 34enne

Si è procurata da sola delle lesioni per far cadere le colpe sul suo ex convivente. Una napoletana di 34 anni è stata denunciata a piede libero martedì dai Carabinieri

Si è procurata da sola delle lesioni per far cadere le colpe sul suo ex convivente. Una napoletana di 34 anni è stata denunciata a piede libero martedì dai Carabinieri della stazione di Montescudo con l'accusa di simulazione di reato e distrubo del riposo delle persone. Gli uomini dell'Arma hanno accertato che la donna aveva effettivamente avuto una violenta discussione con l'ex, un autotrasportatore forlivese di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine.

Nel corso della discussione la campana aveva ottenuto lievi lesioni. Successivamente però la 34enne si è procurata altre lesioni per aggravare la posizione dell'ex. In questo modo non ha fatto altro che sporcarsi la fedina penale, mentre l'uomo è stato comunque denunciato con l'accusa di lesioni personali. Per la 34enne è stata anche proposta per l’applicazione del foglio di via obbligatorio.

 

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento