Narrazione e creatività: un progetto per tossicodipendenti e alcolisti

Il laboratorio intende offrire strumenti formativi, spazi informativi e di riflessione ad utenti adulti tossicodipendenti e alcolisti in trattamento nell'Unità Operativa

Ancora un esempio virtuoso di collaborazione fra l'Unità Operativa “Dipendenze Patologiche” dell'Ausl (diretta dalla dottoressa Daniela Casaboni) e gli Enti Locali, in questo caso l'Istituzione Musica Teatro Eventi del Comune di Rimini. Da nove anni infatti l'Unità Operativa ha avviato il Progetto “Laboratorio Prima Pagina”: esperienza di narrazione, scrittura creativa ed espressività che si struttura con incontri settimanali e moduli, uscite guidate e cineforum.

Il laboratorio intende offrire strumenti formativi, spazi informativi e di riflessione ad utenti adulti tossicodipendenti e alcolisti in trattamento nell'Unità Operativa,in particolare con lunghe storie di dipendenza e abuso di sostanze psicoattive connesse a difficoltà sociali e relazionali con conseguente ritiro e isolamento sociale, spesso conseguenti anche a disagio familiare.

Attraverso le tecniche del gruppo educativo, il laboratorio intende fornire ai partecipanti strumenti adeguati e stimolo per elaborare le storie personali attraverso la discussione strutturata seguita dalla progettazione e realizzazione narrativa individuale. Il progressivo appropriarsi delle tecniche di scrittura creativa e il miglioramento dell'autostima individuale e di gruppo consente di trattare ed elaborare tematiche di attualità e cultura, aprendo in tal senso la quotidianità di ogni soggetto a prospettive socio-culturali nuove, compresa la partecipazione alla vita culturale della città.

A tal fine, si è anche quest'anno rinnovata la collaborazione con l'Istituzione Musica Teatro Eventi del Comune di Rimini, che meritoriamente parteciperà alle attività del progetto offrendo al gruppo la possibilità di assistere ad alcuni spettacoli teatrali in programma per la stagione 2013 - 14 al Teatro Novelli. Il laboratorio ha frequenza settimanale e vi partecipano dalle 4 alle 8 persone; è stato frequentato indicativamente negli anni da circa 40 utenti, uomini e donne adulti.

In collaborazione con le edizioni “Caratteri Mobili & Co”, “Centro Stampa Ceis, Centro Educativo Italo Svizzero” di Rimini sono state pubblicate diverse raccolte di racconti e poesie, fra cui "Futuro fu", "Sette cuori e una capanna", "Venditore di sogni". Inoltre il gruppo pubblica con frequenza annuale la raccolta di scritti "Il dinosauro colto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento