Cronaca

Nasce il progetto "Valconca e Valmarecchia insieme per la sostenibilità sono proprio i giovani"

Il presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi: “Un’opportunita’ per l’entroterra e per i nostri giovani”

Quando si discute di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente - che sia a livello globale o locale - si parla di rispetto per i giovani e per il loro futuro. È per questo motivo che i destinatari e i protagonisti del progetto W.I.P.S. – Valconca e Valmarecchia insieme per la sostenibilità sono proprio i giovani, in particolare i residenti nelle valli Conca e Marecchia. W.I.P.S. è un percorso formativo sperimentale che permetterà ai partecipanti di conoscere e promuovere un nuovo modello di economia territoriale che sia sostenibile e rispettoso delle generazioni presenti e future, oltre a creare occasioni di riaggregazione dopo le distanze imposte dalle misure di contenimento del virus. Il percorso parte ora per terminare a settembre 2021. Il programma comprende laboratori di idee ed esperienze educative accomunate da un forte valore formativo, immersivo e pratico dove i destinatari del progetto avranno la possibilità di comprendere e conoscere le opportunità economiche e le risorse strategiche del territorio. Si parte da laboratori tecnico-pratici, per arrivare a esplorazioni e incontri in natura, includendo anche importanti momenti di dialogo e di scambio. I giovani saranno coinvolti in maniera diretta nelle attività e avranno la possibilità di lasciare un’impronta, proponendo le loro idee e co-progettando soluzioni innovative per lo sviluppo sostenibile delle due valli. È inoltre prevista un’importante attività trasversale dedicata al rapporto tra i giovani e le nuove tecnologie, nella quale da un lato verranno fornite conoscenze e competenze necessarie per un utilizzo efficace e proficuo degli strumenti tecnologici, dall’altro si trasmetterà una maggiore consapevolezza riguardo al corretto uso degli stessi e i possibili rischi insiti nella rete.

Per il progetto sono previsti due laboratori, rivolti a giovani di età diverse: per il “Green Ideas School Lab – Laboratorio di idee green” saranno selezionati 40 giovani dai 16 ai 18 anni frequentanti i 3 principali istituti superiori dei territori coinvolti (I.S.I.S.S. Tonino Guerra di Novafeltria - I.S.I.S.S. P. Gobetti - A. De Gasperi di Morciano di Romagna - I.T.S.E. Rino Molari di Santarcangelo di Romagna); per il “Green Valley Lab – Laboratorio di soluzioni innovative per territori green”, saranno selezionati tramite un invito a partecipare, fino a 100 giovani del territorio dai 18 ai 30 anni, in particolare i residenti o domiciliati nei Comuni della Valmarecchia e della Valconca. Il “Green Valley Lab” prevede due fasi, la prima di Formazione alla quale accedono fino a 100 partecipanti e una seconda fase durante la quale le migliori idee progettuali, elaborate nella fase di formazione, verranno selezionate per partecipare al Laboratorio di imprenditorialità (massimo 10 progetti) che prevede lo sviluppo in team dell’idea di impresa. Al termine del Laboratorio le migliore idee progettuali saranno valutate da un’apposita Commissione per l’aggiudicazione dei premi in palio.

“Dopo quella dei laboratori territoriali per le imprese, si apre un’altra bella opportunità – sottolinea il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi - per la valorizzazione del nostro entroterra e per la progettazione e lo sviluppo di idee e imprese green che vede, giustamente, i giovani come assoluti protagonisti di un percorso che si ispira ad un modello di economia e di rapporto con l’ambiente fondato sul rispetto delle generazioni, soprattutto di quelle più giovani.”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il progetto "Valconca e Valmarecchia insieme per la sostenibilità sono proprio i giovani"

RiminiToday è in caricamento