Nasce la "spesa sospesa" per chi vive difficoltà: l'iniziativa del supermercato

Nel punto vendita è stato preparato un carrello davanti alla barriera casse con il cartello "Chi può mette, chi non può prenda"

Al Conad Vespucci di Rimini i capi negozio e i dipendenti hanno da oggi abbracciato l’idea della "spesa sospesa" che ha avuto origine a Napoli, con un ‘iniziativa dal "sapore di buono". Nel punto vendita è stato preparato un carrello davanti alla barriera casse con il cartello “Chi può mette, chi non può prenda".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui chiunque può aggiungere ciò che ritiene di poter donare, limitatamente a prodotti a lunga conservazione, mentre chi ha bisogno può prendere un numero limitato di pezzi, onde evitare accaparramenti. Un’iniziativa pensata per aiutare le persone a casa senza stipendio a causa dell’emergenza Coronavirus, che si unisce alle altre attività di consegna: attraverso la mail conadvespucci@gmail.com e il numero fisso 0541 391494 è possibile richiedere che la propria spesa venga preparata all’interno e possa poi essere ritirata, senza costi aggiuntivi , o che venga consegnata a casa in giornata con un costo di 5 euro , ma per spese superiori agli 80 euro, gratuitamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento