menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce prematuro ai tempi del coronavirus: la storia del piccolo Edoardo e la gara di solidarietà per l'ospedale

L'azienda Marù Gioielli e i volontari de La Prima coccola insieme a un team di artisti in diretta web a sostegno dell'Infermi

Si chiama Edoardo. È nato dieci giorni fa e portato nella terapia intensiva neonatale (T.I.N.) di Rimini. “La mamma è arrivata a 6 mesi di gravidanza con una situazione di rottura prematura delle membrane. In TIN abbiamo subito fatto l’assistenza respiratoria, la nutrizione artificiale, la terapia per sostenere il cuoricino e quella contro le infezioni – spiega la primaria del reparto Gina Ancora –  oggi questo piccolo guerriero sta meglio, è nella sua incubatrice, lo aiutiamo ancora a respirare con le macchine e tra qualche giorno potrà mangiare, in piena sicurezza, un po’ di latte della sua mamma”.

La sua foto mentre dorme nella sua culla è accompagnata dal disegno dell’arcobaleno. Quello che significa “tutto andrà bene”. Saranno i suoi genitori, tra qualche anno, a raccontargli i giorni in cui è nato e cosa accadeva intorno a lui. E quanto continua ad accadere ogni giorno in tutti gli ospedali italiani: anche ai tempi dell’epidemia medici, paramedici, infermieri, volontari del soccorso curano tutti.

neonati - culle - terapia intensiva ospedale rimini-2

Il progetto per l'Ospedale

E per l’ospedale di Rimini, per i suoi 250 operatori, Marlù Gioielli insieme ai volontari de “La Prima Coccola” OdV, da 5 anni all’opera nella T.I.N. di Rimini, ha organizzato 4 ore di diretta web con tanti artisti (domenica 29, marzo- h.15.00 –h.19.00), “Io resto a casa, tu resti a casa, lei, lui, loro restano a casa”, trasmesse sulla pagina Facebook del marchio per  sostenere la rianimazione e la terapia intensiva generale del centro di cura riminese.

“Noi siamo da anni al fianco delle T.I.N. grazie alle risorse che abbiamo raccolto o a donazioni come quelle fatte ogni anno da Marlù. E’ stato ultimato e inaugurato questo gennaio un nuovo reparto all’avanguardia, un centro d’eccellenza in Italia e a livello internazionale, che attende di essere messo in funzione – spiega Alessandro Marchi, presidente di La Prima Coccola  –. Oggi di fronte all’emergenza vogliamo aiutare subito anche la rianimazione e terapia intensiva generale, quelle che è oggi sono in prima linea contro l’epidemia”.

“Tutti i medici e gli infermieri stanno facendo qualcosa di straordinario. Un nostra amica, la primaria della Rianimazione Neonatale-TIN, Gina Ancora e il suo personale, curano i bimbi nati pre-termine e fanno i turni per aiutare i loro colleghi dei reparti Covid. È qualcosa d’incredibile – continua Marta Fabbri, responsabile comunicazione Marlù – dobbiamo ricordare come grazie a medici, infermieri, volontari dell’autoambulanze, le porte degli ospedali sono aperte anche se nasci prematuro, hai un’incidente o bisogno di una cura urgente. Dobbiamo ricordacelo tutti e aiutarli”.

E per la diretta di domenica l’elenco dei partecipanti si sta facendo lungo. Tra loro i cantanti Francesco Baccini, Silvia Mezzanotte, Duo Bucolico, Carletto dei Gem Boy e JJ Vianello. I comici ed attori Beppe Braida, Claudio Lauretta, Andrea Fratellini, Marco Marzocca, Andrea Paris, Bruce Ketta, Andrea di Marco, Andrea Poltronieri, Pistillo, Gianluca Impastato, Andrea Vasumi Paola Gianotti (ciclista con 3 Guinnes Word Record). E poi gli Youtubers Giulia Zoccali e i Dinsieme.  Guest star magica dell’evento il maestro dell’arte dell’illusione Walter Rolfo, che con Masters of Magic portò a Rimini i migliori 5mila maghi del mondo con FISM Italy 2015.

Per sostenere il progetto: C.C. La Prima Coccola – Banca Malatestiana, filiale Rimini Celle – IBAN IT97P0709024203002010197177 Causale: “Raccolta fondi per il Reparto di Terapia Intensiva di Rimini”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento