menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva in cantina 6 etti di marijuana e decine di farmaci dopanti

Arrestato dai carabinieri un insospettabile riminese risultato essere coinvolto nell'operazione "No smoking"

I carabinieri del Nucleo investigativo, nell'ambito dell'operazione antidroga "No smoking", hanno arrestato un 28enne riminese risultato essere coinvolto nella banda di pusher. Il proseguo dell'indagine, che lo scorso 2 marzo aveva portato all'arresto di 7 persone, si è indirizzata sul ragazzo residente in un condominio del centro rimasto al di fuori dell'inchiesta principale. Insieme al cane antidroga Cyr i militari dell'Arma hanno eseguito una perquisizione domiciliare e il carabiniere a quattro zampe ha portato i "colleghi" in una cantina dello stabile riconducibile al 28enne. All'interno della stanza chiusa a chiave è spuntata una borsina con all'interno due involucri di cellophane contenti in tutto 600 grammi di marijuana. Nell'abitazione del giovane, invece, in un mobiletto è stato scoperto un flacone da 10 ml di nandrolone decanoato di origine straniera nonché svariate confezioni di farmaci inclusi nelle categorie doping. Il tutto ha fatto scattare le manette ai polsi del ragazzo con le accuse di detenzione ai fini di spaccio e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento