Ecco "Dolce Riccione", un souvenir natalizio per lo shopping nella Perla Verde

Il nuovo Dolce Riccione ambisce così a diventare il cadeau natalizio per cittadini e turisti. In virtù della sua veste raffinata è stato scelto per essere esposto come un oggetto pret-à-porter nelle vetrine dello shopping di viale Ceccarini

È stato presentato domenica pomeriggio in viale Ceccarini, il nuovo Dolce Riccione, il souvenir della Perla Verde per le feste di Natale 2013. Dolce Riccione è dunque il dolce ufficiale della città, che nasce dall'unione di un ripieno di ricotta, frutta secca tritata, amarene e una farcitura di zuppa inglese, come nella tradizione dei ricettari custoditi nelle più antiche pasticcerie della terra di Romagna dove era già conosciuta col nome di "dolce zuppa".

Il nuovo Dolce Riccione ambisce così a diventare il cadeau natalizio per cittadini e turisti. In virtù della sua veste raffinata è stato scelto per essere esposto come un oggetto pret-à-porter nelle vetrine dello shopping di viale Ceccarini, diventando dunque un omaggio per i clienti oppure pretesto per una gradita degustazione durante lo shopping.

Il Dolce può essere acquistato al costo di euro 8,90 nei Ristobar e nei market dell'area pedonale. A suggello di un dolce ricordo della città, tutti coloro che acquistano il Dolce Riccione sono invitati a farsi scattare una foto speciale e a condividerla con #dolcericcione, rendendosi a loro volta protagonisti di un pensiero di dolcezza, un segnale di ottimismo e positività in vista delle feste.

Promotori e anima dell'iniziativa sono il Consorzio d’area di viale Ceccarini, Mo.ca. (che detiene la paternità della ricetta, elaborata nella sua scuola di Pasticceria A.i.d.a) e il Panificio Villa, unico produttore della nuova leccornia riccionese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento