Natale, festivi e prefestivi diventeranno "zona rossa": in arrivo la stretta del governo

E' l'orientamento che emerge dal vertice dal vertice del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza e il ministro Francesco Boccia

Nuova stretta dal 24 dicembre al 6 gennaio, vale a dire per le festività di Natale, Capodanno ed Epifania, con l'Italia che diventerà un'unica "Zona rossa" nei giorni festivi e prefestivi e "arancione" in quelli lavorativi. E' l'orientamento che emerge dal vertice dal vertice del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza e il ministro Francesco Boccia. Alla cabina di regia ha partecipato anche Michele de Pascale, sindaco di Ravenna e presidente dell'Upi, l'Unione delle Province italiane, il quale ha chiarito che "pubblici esercizi e bar saranno chiusi per tutta la durata delle feste, escluso l'asporto".

Inoltre, "i negozi, esclusi i generi essenziali, saranno aperti solo nei giorni arancioni”. E conclude, non senza polemica: "In questi pochi giorni ci sarà un'affluenza ancora maggiore nei negozi, quindi non ci si stupisca se in quei giorni ci sarà più gente che passeggia". E infine: “Faccio un grande invito a utilizzare l'asporto e la consegna a domicilio”. Nel periodo delle festività si potrà uscire dal territorio dei piccoli Comuni sotto i 5mila abitanti entro un raggio di 30 chilometri, ma non ci si potrà muovere per andare nei Comuni capoluogo, anche se si trovano entro un raggio di 30 km. E' la decisione che il governo avrebbe comunicato alle Regioni.

C'è poi la cosiddetta deroga "nei due commensali": a quanto si apprende da fonti di governo, nelle misure restrittive che verranno messe in campo per le festività natalizie. Nell'ambito della zona rossa e arancione - quindi fermo restando il divieto di spostamento tra le Regioni - sarà consentito, sia nelle giornate "rosse" che in quelle "arancioni" a massimo due non conviventi di effettuare visite nelle abitazioni private. Dalla deroga non sono conteggiati gli under 14, i cui spostamenti saranno quindi consentiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento