menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si ribaltano con la canoa, turisti francesi salvati a Bellaria

Nel tardo pomeriggio di domenica, a circa 500 metri dalla zona di spiaggia 94 di Bellaria, due turisti transalpini che navigavano a bordo di una canoa, sono caduti in mare a seguito del capovolgimento del loro natante

Brutta avventura per due turisti francesi ospiti presso la colonia marina Fiordalisia di Bellaria Igea Marina. Nel tardo pomeriggio di domenica, a circa 500 metri dalla zona di spiaggia 94 di Bellaria, due turisti transalpini che navigavano a bordo di una canoa, sono caduti in mare a seguito del capovolgimento del loro natante, causato dal mare mosso e della forte corrente. Grazie all’intervento del bagnino di salvataggio della casa di cura luce sul mare di Igea-Marina, i turisti sono stati raggiunti da un moscone di salvataggio cui si sono assicurati.

Tuttavia, a causa della forte corrente, il mezzo di salvataggio non è riuscito a rientrare in spiaggia. Prontamente, il battello pneumatico GC-B45 dell’Uffcio Locale Marittimo di Bellaria, allertato dalla Sala Operativa di Rimini, di concerto con la Motovedetta SAR (Search And Rescue) C.P. 842 della Guardia Costiera di Rimini, hanno raggiunto il moscone di salvataggio ormai in balia delle onde, trasbordando in breve tempo i tre naufraghi, che successivamente sono stati riportati nel porto di Bellaria per gli accertamenti del caso.


La Guardia Costiera di Rimini "raccomanda sempre la massima prudenza a tutti coloro che intraprendono il mare e ricorda che il numero di blu per le emergenze è il 1530".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento