Costa Concordia, ancora dispersi Willy e Daya

Martedì i sommozzatori hanno recuperato i corpi di cinque persone, una donna e quattro uomini, tutti tra i 50 ed i 60 anni. Ancora dispersi William Arlotti, 36 anni, e la figlia Dayana, 5 anni

La piccola Dayana (foto tratta da Chi l'ha visto?)

Sale a undici il bilancio dei morti del naufragio della “Costa Concordia”, la nave crociera che si è incagliata venerdì scorso davanti all'isola del Giglio. Martedì i sommozzatori hanno recuperato i corpi di cinque persone, una donna e quattro uomini, tutti tra i 50 ed i 60 anni. A dar man forte alle ricerche anche gli incursori della Marina, che hanno piazzato delle cariche di esplosivo in alcuni punti dello scafo per aprire dei varchi che consentano di raggiungere le parti non esplorate.



L'intervento apre uno spiraglio di speranza per i parenti dei riminesi William Arlotti, 36 anni, e della figlia Dayana, 5 anni, dispersi nel naufragio di venerdì scorso. A esprimere sulla sua pagina Facebook le proprie emozioni è la cugina di Arlotti, Sabrina Ottaviani. "Forse si muove qualcosa... - scrive in un post visibile sulla bacheca -. Con questi ultimi varchi aperti i sommozzatori riescono ad entrare in posti della nave ancora inesplorati...La costa Crociere si è attivata per provvedere a trasportare al Giglio i famigliari che lo desiderano, la protezione civile mi ha chiesto di tenere il cellulare acceso...Incrocio le dita e spero".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento