Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Negozi in apnea, il presidente Indino: "Si punti sulla riqualificazione urbana, è rischio desertificazione"

La preoccupazione del presidente di Confcommercio Gianni Indino: “La crescita delle attività di ristorazione non compensa le riduzioni del commercio"

I dati dello studio diffusi “Imprese e Città – Demografia d’impresa nelle città italiane” elaborato dall’Ufficio Studi Confcommercio mettono sull’attenti il presidente riminese Gianni Indino. Il quadro complessivo è per il commercio preoccupante. A Rimini in dieci anni (2012-2022) crolla il commercio di prossimità sia nelle zone più centrali (-14%), sia in quelle più esterne (-12%). Scendono di circa il 10% anche i servizi di alloggio. Nel post-pandemia a Rimini bene i ristoranti in zona centrale (+13,8), mentre calano i bar: -12%. “La crescita delle attività di ristorazione non compensa le riduzioni del commercio – è l’analisi di Gianni Indino, presidente di Confcommercio della provincia di Rimini –, ma modifica in misura rilevante le caratteristiche dell’offerta della città e dell’economia in generale. Complessivamente la doppia crisi pandemica ed energetica sembra avere enfatizzato i trend di riduzione della densità commerciale già presente prima”.

INCHIESTA - Serrande abbassate nella capitale del turismo, dai bar ai vestiti persi 280 negozi

Gianni Indino entra nei dettagli sulla sua riflessione: “L’entità del fenomeno non può che destare preoccupazione, anche perché la modificazione e la riduzione dei livelli di servizio offerti nei negozi di prossimità confina con il rischio di desertificazione commerciale cittadina. Da questo punto di vista continuano i nostri appelli alle amministrazioni affinché continuino a puntare sulla riqualificazione urbana che attiri investimenti e ancora più forti si alzano i nostri richiami all’indirizzo degli istituti di credito che non stanno aiutando il settore del commercio: ottenere risorse è sempre più difficile per mancanza di fiducia. Ci consoliamo con il fermento di nuove aperture nel settore della ristorazione, ma non può essere questa la panacea di tutti i mali”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozi in apnea, il presidente Indino: "Si punti sulla riqualificazione urbana, è rischio desertificazione"
RiminiToday è in caricamento