Nel 2016 a Bellaria 98mila spettatori agli eventi organizzati da Verdeblu

Con artisti come Fedez, Enrico Ruggeri, Rocco Hunt, Briga e Raul Cremona senza contare il pubblico che ha assistito allo spettacolo delle Frecce Tricolori

Con la chiusura degli eventi natalizi, si è conclusa la programmazione 2016 curata da Fondazione Verdeblu, come negli anni passati articolata tra fiere all’estero, eventi sportivi e spettacoli. Proprio in occasione del Natale e delle festività di fine anno, il calendario è stato ricco di appuntamenti con dieci eventi musicali, due manifestazioni sportive (basket e volley) con circa 4.000 presenze nelle strutture ricettive ed un parco giochi lungo l’Isola dei Platani, molto vissuto soprattutto dai più piccoli. Circa 10.000 gadget e 15 kili di caramelle distribuiti dagli elfi nelle tre casine lungo il viale dall’8 dicembre al 6 gennaio,  7.000 fruitori per il toro meccanico, 3.000 invece i coraggiosi che si sono cimentati alla scalata ‘Sherpa’; non da meno sono stati la pista dei roller o il labirinto, così come il presepe di ghiaccio, set di innumerevoli selfie non solo dei turisti alla pari con il Presepe di Sabbia: 30.000 i visitatori per la Natività allestita sulla spiaggia di Igea Marina, con l’attenzione quest’anno anche dei tg nazionali.

Il 2016 ha visto la produzione da parte di Verdeblu di una quarantina di eventi tra sport e spettacolo, che hanno fatto registrare una partecipazione complessiva di 98.000 persone: dal concerto di Pasqua a quello di agosto, con artisti come Fedez, Enrico Ruggeri, Rocco Hunt, Briga e Raul Cremona, per citarne alcuni, senza contare il pubblico che ha assistito allo spettacolo delle Frecce Tricolori. Gli eventi sportivi curati direttamente dalla Fondazione hanno determinato 20.000 presenze in periodi di “bassa stagione”, dando un valore aggiunto alle presenze turistiche annuali. Verdeblu ha poi partecipato ad altri eventi, con il supporto logistico o promozionale. Sono otto le fiere (cinque in Germania, due in Francia, una in Lussemburgo), cui si aggiunge un workshop in Austria, quelle in cui ha campeggiato il nome di Bellaria Igea Marina: 25 le giornate di copertura, con 942 metri quadri complessivi di spazi espositivi e 35 operatori coinvolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I visitatori globali delle fiere a cui si è partecipato sono stati 340.000; il clou all’estero è la Fiera di Colmar, dove il ristorante di Bellaria Igea Marina viene considerato dall’ente fieristico la locomotiva di traino per le presenze, grazie ai 1.500 pasti serviti nei tre giorni della kermesse. A queste attività si aggiunge la gestione, in collaborazione con Pr42, del villaggio Spazio Eventi denominato Polo Est 3.0: un’attività che si è avvalsa anche supporto prestato dal mondo economico e dalle associazioni sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento