Nel capanno in mezzo a un campo nascondeva 1,4 chili di stupefacente

Nei guai un giovane sammarinese sorpreso dai carabinieri mentre si allontanava dall'appezzamento

Distrazione e sfortuna hanno contribuito a far arrestare un 26enne sammarinese che, nel pomeriggio di giovedì, è stato sorpreso con un ingente quatitativo di marijuana. Lìuomo, infatti, è stato notato da una pattuglia dell'Arma mentre si allontanava in auto da un campo nel territorio di Coriano e gettare dal finestrino il mozzicone di uno spinello alla vista delle divise. I militari hanno immediatamente intimato l'alt al sammarinese che, nonostante fosse incensurato, ha subito dato segni di nervosismo. Ancora più insospettiti, i carabinieri hanno fatto a ritroso il percorso del 26enne fino ad arrivare in un terreno con una casupola di fortuna dalla quale era uscito il ragazzo. La perquisizione ha permesso di trovare 1 chilo di marijuana già essicata e pronta per essere venduta oltre ad alcuni panetti di hashish, per un peso di 400 grammi. Ammanettato e portato in caserma, dopo aver trascorso la notte agli arresti il 26enne sarà processato per direttissima venerdì mattina.
carabinieri hashish marijuana 02-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento