rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Via Flaminia

Nel garage il magazzino degli stupefacenti, sequestrati quasi 80 chili di droga

Le indagini dei carabinieri hanno portato all'arresto di due cittadini marocchini sospettati di trafficare in hashish e marijuana

Si sono concluse con l'arresto di due cittadini marocchini e il sequestro di un'ingente quantitativo di stupefacenti le indagini dei carabinieri della Compagnia di Rimini incentrate sullo spaccio di droga in città. Gli inquirenti dell'Arma, sospettando che alcuni garage di via Flaminia fossero utilizzati come deposito per gli stupefacenti hanno iniziato a tenere monitorata la zona scoprendo che l'interrato del palazzo era frequentato dai due nordafricani di 25 e 28 anni. Le mosse dei malviventi sono state accuratamente seguite e, a un primo sopralluogo, i carabinieri hanno rinvenuto in una rimessa e nelle sue pertinenze 49,5 chili di hashish e 1 chilo di marijuana. Sono così iniziati gli appostamenti con gli investigatori che hanno atteso l'arrivo dei due sospetti per entrare in azione. Quando il 25enne e il 28enne, nella tarda mattinata di lunedì, si sono presentati nei garage sono stati bloccati e una nuova perquisizione ha permesso di trovare nelle loro disponibilità altri 25 chili di hashish e 2,5 chili di marijuana. Entrambi sono stati arrestati e difesi rispettivamente dall'avvocato Giuliano Renzi e Giovanni Collura, nella giornata di mercoledì dovranno comparire davanti al Gip del Tribunale di Rimini per l'udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel garage il magazzino degli stupefacenti, sequestrati quasi 80 chili di droga

RiminiToday è in caricamento