Nel mini market spunta anche della droga, arrestato il titolare

I controlli dei carabinieri hanno permesso di trovare un panetto di hashish che ha fatto scattare le manette ai polsi di un bengalese

Prodotti per la casa, bibite, alimenti e anche droga. Era fornito di tutto il mini market gestito, a San Giovanni in Marignano, da un cittadino bengalese 37enne arrestato dai carbinieri della Tenenza di Cattolica. I militari dell'Arma, nel corso dei controlli del territorio, hanno ispezionato l'attività commerciale e alla vista delle divise il gestore si è mostrato subito molto nervoso tanto da indurre i carabinieri ad approfondire la questione sottoponendo lo straniero a una perqusizione personale e domiciliare. E' stato proprio nell'abitazione del bengalese che è spuntato un panetto da 120 grammi di hashish, oltre a tutto il materiale per il confezionamento, e 35mila euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio. Il tutto ha fatto scattare le manette ai polsi del 37enne che è stato portato in caserma e, nella mattinata di mercoledì, sarà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, prevenzione e modalità di trasmissione

  • Il Comune pronto a demolire balconi trasformati in verande e sale da pranzo coperte

  • Vasco Rossi si fermerà a Rimini per venti giorni: le date del "soggiorno"

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento