menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel suggestivo Grand Hotel di Riccione arriva la vera cucina romagnola

Aperto in collaborazione con Casa Artusi di Forlimpopoli, il ristorante è inserito nel progetto di rilancio del grande complesso alberghiero

Come una bibbia, in cucina domina il Manuale. “La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiare Bene”, scritto da Pellegrino Artusi, scritto nel 1891 dal gastronomo forlivese, è la linea guida del “Ristorante Pellegrino Artusi” aperto a Riccione negli spazi del Grand Hotel in quello che, agli inizi del ‘900, era il circolo degli ufficiali. E’ l’unico locale italiano a fregiarsi di una collaborazione con Casa Artusi Forlimpopoli e, le sue ricette, seguono passo a passo i consigli del Maestro romagnolo. A dare nuova vita allo storico giardino all’ombra del Grand Hotel della Perla Verde è Fabio Giacomini con l’obiettivo di far conoscere le eccellenze gastronomiche. “Si tratta di un progetto molto forte - spiega Giacomini - che non vuole fermarsi alla cucina inserendosi in un contesto molto più ampio. Questa struttura, infatti, si presta a coniugare la gastronomia della nostra terra, divulgando la filosofia di Artusi, facendo riviere allo stesso tempo la struttura del Grand Hotel abbandonata da anni. Sono in calendario una serie di eventi, da appuntamenti con comici famosi a serate jazz, e ogni mese cambieranno i quadri esposti nel locale per realizzare delle mostre d’arte”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento