Cronaca Miramare / Via Cavalieri di Vittorio Veneto

Nell'ex colonia abbandonata spunta il "tesoro" dei ladri

Ingente quantitativo di refurtiva recuperato dal personale della Questura di Rimini, i malviventi traditi dal troppo via vai tra le mura diroccate

Un vero e proprio tesoro fatto di oggetti rubati quello scoperto dal personale della Questura di Rimini in una'ex colonia abbandonata. Nel pomeriggio di lunedì, durante i controlli del territorio, una pattuglia delle Volanti ha notato una decina di stranieri che entravano e uscivano dalla struttura diroccata di viale Cavalieri di Vittorio Veneto. Alla vista dei lampeggianti il gruppo di è dato alla fuga e glia genti hanno deciso di controllare lo stabile. Nelle stanze, in precarie condizioni igieniche, erano stati allestiti dei bivacchi di fortuna e in un angolo è spuntata la refurtiva: diversi p.c. portatili, tablet, hard disk, power bank, orologi, telefoni cellulari arnesi da carpentiere, occhiali da sole e monete. Tutto il materiale è stato sequestrato e sono state avviate le ricerche dei legittimi proprietari.

Nel tardo pomeriggio, invece, gli agenti sono intervenuti presso il Centro Commerciale Le Befane dove la vigilanza aveva bloccato un ladro. Il malvivente, poi identificato per un 35enne, aveva oltrepassato le casse senza pagare una maglietta. Perquisito, nel suo zaino sono spuntati anche un paio di bermuda, sempre oggetto di furto, e una pinza utilizzata per rimuovere le placche antitaccheggio. Il tutto gli è valso una denuncia a piede libero per furto aggravato e porto di armi e oggetti atti ad offendere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nell'ex colonia abbandonata spunta il "tesoro" dei ladri

RiminiToday è in caricamento