Nella borsa 60mila euro falsi, arrestata a Napoli straniera residente a Rimini

La donna, di origini senegalesi, bloccata dalla Guardia di Finanza nei pressi della stazione del capoluogo campano

I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Napoli, al culmine di un’attività di appostamento, insospettiti dall’atteggiamento guardingo di una donna, mentre si apprestava ad uscire da un centro specializzato per il trasferimento di denaro all’estero, sito nei pressi della Stazione Centrale del capoluogo campano, hanno eseguito un controllo nei confronti di quest’ultima, allo scopo di verificare cosa trasportasse all’interno della propria borsa. La donna, identificata successivamente in una cittadina di origini senegalesi, residente nella provincia di Rimini, dopo alcuni attimi di incertezza, ha aperto la borsa al cui interno c'erano 3 contenitori che celavano alcune mazzette di banconote da 50 e da 20 euro che, da un primo sommario esame, risultavano abilmente contraffatte.

Non avendo fornito giustificazioni plausibili relativamente al possesso del denaro, la donna è stata condotta in caserma dove i finanzieri hanno provveduto ad effettuare il conteggio delle banconote, successivamente sottoposte a sequestro, che ammontavano a un totale nominale di 60.760 euro. La donna è stata dunque arrestata per i reati di falsificazione di banconote e ricettazione e associata alla casa circondariale di Pozzuoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento