Nella colonia abbandonata il covo della coppia di malviventi, recuperata la refurtiva

I controlli di carabinieri e agenti della Municipale di Bellaria hanno permesso di individuare gli stranieri che avevano allestito un vero e proprio mini-appartamento

E' stato condannato a 1 anno di reclusione, con la sospensione della pena e l'obbligo di dimora a Bellaria, il marocchino 20enne che, nella prima mattinata di mercoledì aveva aggredito i carabinieri con una bombola del gas. I militari dell'Arma, insieme al personale della Municipale, stavano ispezionando le colonie abbandonatebellariesi, in cerca di sbandati e ospiti indesiderati, quando si sono trovati davanti un giaciglio di fortuna e un marocchino che aveva installato anche una piccola cucina per prepararsi i pasti. Il nordafricano non avrebbe gradito la presenza dei carabinieri e ha iniziato a dare in escandescenza fino a quando, con un guizzo, si è impossessato della bombola del gas utilizzata per cucinare e, dopo aver aperto la valvola, l'ha scagliata contro i militari dell'Arma. Uno di questi è rimasto lievemente ferito mentre, i colleghi, sono riusciti a bloccare il marocchino e ad ammanettarlo.

Insieme al nordafricano, le forze dell'ordine avevano trovato nella struttura diroccata anche una donna, compagna dello straniero, oltre a una valigia contenente cellulari, due computer ed attrezzi da lavoro, un frammento di hashish dal peso di circa 43 grammi, due orologi di lusso e 1835 euro in contanti questi ultimi nascosti nelle parti intime della ragazza che, insieme al 20enne, dovrà rispondere dei reati di occupazione abusiva di edifici, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sono in corso gli accertamenti per individuare i legittimi proprietari della refurtiva.

Ispezione carabinieri Colonia Bellaria-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

Torna su
RiminiToday è in caricamento