rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Nella giornata di lutto nazionale un "ponte umano" per ricordare le vittime di Genova

Promotori dell’iniziativa i due artisti MrCubanito e Ciri Ceccarini, noti e amati in tutta la Riviera

Da Rimini a Cesenatico, un "ponte umano" per la giornata di lutto nazionale che, in concomitanza con i funerali delle vittime della strage dovuta al crollo del ponte di Genova, ha visto la battigia animarsi di residenti, turisti e bagnanti raccogliersi in memoria di chi ha perso la vita nella tragedia. Promotori dell’iniziativa sono gli artisti MrCubanito e Ciri Ceccarini, animatore, trasformista 27enne di origini siciliane l’uno, cantautore e showman riminese l’altro. Francesco Gibilaro, MrCubanito, è coordinatore dell’animazione in numerosi bagni tra Rimini e Cesena e vera attrazione con la sua maschera drag queen Lola Star, amatissima in tutta la Romagna. Ciri è una delle più belle voce del cantautorato locale. Vincitore di numerosi concorsi, finalista a Castrocaro e a Sanremo Giovani, impegnato nel sociale, come Gibilaro, nella lotta per i diritti civili delle persone lgbt. Ciri è stato nel 2009 al Mei (Meeting etichette indipendenti) ideatore della manifestazione “Musica contro l’omofobia”, iniziativa che ottenne il patrocinio del Ministro per le Pari Opportunità. Francesco Gibilaro, due anni fa a Cesenatico, fu autore di un momento di raccoglimento simile a quello lanciato oggi: allora riuscì a creare un grande cerchio umano sulla sabbia in ricordo delle vittime della strage terroristica e omofoba di Orlando negli Stati Uniti. Ciri in particolare ha accolto al Bagno 60 di Torre Pedrera quanti si sono voluti unire alla manifestazione di solidarietà.

Un "Ponte di Cuori"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella giornata di lutto nazionale un "ponte umano" per ricordare le vittime di Genova

RiminiToday è in caricamento