Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Nelle strade deserte spicca lo spacciatore, rocambolesco arresto dei carabinieri

Il giovane era una vecchia conoscenza dei militari dell'Arma che lo hanno sorpreso a zonzo per la città

Lui è un 23enne vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per una lunga serie di reati legati allo spaccio di stupefacenti e, quando nella mattinata di mercoledì i carabinieri del Nor di Riccione lo hanno visto a zonzo per le strade, hanno subito sospettato che stesse spacciando. I militari dell'Arma lo hanno così pedinato fino a Rimini dove, a Marina Centro, ha la sua residenza. Il fiuto degli inquirenti è stato ripagato quando il pusher è stato avvicinato da un 37enne, anche lui in violazione delle norme anticontagio, e hanno iniziato a confabulare senza però concludere nessun tipo di affari. Entrambi, quindi, sono stati fermati dai carabinieri ma il 23enne ha iniziato a dare in escandescenza tanto da aggredire le divise. Non senza fatica, i militari sono riusciti ad immobilizzarlo e ad ammanettarlo. Contestualmente è stata fatta irruzione nell'appartamento del ragazzo dove sono state trovate numerose dosi di cocaina, tutto il materiale per il confezionamento e 7500 euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio che sono valsi l'arresto al 23enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle strade deserte spicca lo spacciatore, rocambolesco arresto dei carabinieri

RiminiToday è in caricamento