Nessuna offerta per il Centro sportivo ex Ghigi: il bando slitta a fine settembre

La scadenza del bando di gara, posticipata dal 17 aprile al 16 luglio per l'emergenza sanitaria dovuta al covid, è stata rimandata di altri 76 giorni

I tempi si allungano e si dovrà aspettare ancora per sapere chi terminerà i lavori e gestirà la Cittadella dello sport nell'area ex Ghigi per i prossimi 25 anni. Un progetto al palo, ormai da anni, dopo il fallimento della Football Village. La scadenza del bando di gara, posticipata dal 17 aprile al 16 luglio per l'emergenza sanitaria dovuta al covid, è stata rimandata di altri 76 giorni, slittando così all'autunno La presentazione delle offerte scadrà alle ore 13 del 30 settembre.

La delibera comunale precisa che finora comunque di offerte non ne sono pervenute (non sono comunque ammesse offerte in ribasso o condizionate). Il valore della concessione ammonta a circa 22milioni di euro.

Le tappe

Una vicenda che nasce nel 2010 quando il Comune stipulò un contratto con la società Football Village Rimini concedendo la progettazione e la realizzazione di un centro sportivo per il calcio nell’Area Ghigi, dotato di sette campi, spogliatoi, servizi e parcheggio. La Football Village, dopo aver eseguito solo in parte le opere oggetto di contratto, a causa di problemi di natura economica interruppe i lavori abbandonando il cantiere e fu dichiarata fallita nel maggio del 2016. Rientrata nella piena disponibilità delle aree al termine di un complesso percorso amministrativo e giuridico solo nel 2019, l’Amministrazione ha deciso di procedere ad un nuovo appalto, con affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva, della realizzazione delle opere e della loro gestione, ponendo a base di gara il progetto di fattibilità tecnica ed economica approvato dalla Giunta nel gennaio scorso. Un progetto che prevede il completamento delle opere già eseguite dalla Football Village Rimini, con l'aggiunta di ulteriori interventi che serviranno ad offrire agli sportivi un centro capace di rispondere alle esigenze degli utenti.

Il progetto

Area Ghigi, slitta la scadenza del bando del centro sportivo per il calcio
Il centro sarà composto da un campo da calcio a 11 giocatori in erba naturale, tre campi a 11 in erba artificiale omologabile LND, due campi da calcio a 8 in erba artificiale e un campo a 5 in erba artificiale. A supporto delle attività sui sette campi è presente un fabbricato destinato a spogliatoi che sarà sottoposto a ristrutturazione e sarà completato con un secondo comparto per spogliatoi dotati di servizi e docce. E’ prevista l’infermeria, la palestra, un punto per la ristorazione, negozi di articoli sportivi, uffici e reception, sala conferenze. Il centro sarà dotato di due parcheggi, di cui uno dotato di un importante impianto fotovoltaico già installato, due tribune, camminamenti e aree a verde e una pista dedicata al podismo. Alcuni degli interventi dovranno essere realizzati ex novo, altri invece sono già stati parzialmente realizzati, ma necessitano di essere completati, ristrutturati o adeguati alle nuove normative dei fabbricati e campi da calcio.

 

Potrebbe interessarti: https://www.riminitoday.it/cronaca/area-ghigi-slitta-scadenza-del-bando-del-centro-sportivo-per-il-calcio.html

Area Ghigi, slitta la scadenza del bando del centro sportivo per il calci

 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti: https://www.riminitoday.it/cronaca/area-ghigi-slitta-scadenza-del-bando-del-centro-sportivo-per-il-calcio.htm

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento