menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, carabinieri in strada per la sicurezza degli automobilisti

il Comando Provinciale Carabinieri, alle prime avvisaglie di neve, aveva allertato tutte le pattuglie in turno, potenziando il proprio dispositivo sul territorio, al fine di indirizzare una immediata azione di sensibilizzazione verso gli automobilisti

La temuta ed attesa nevicata di fine febbraio, che le previsioni volevano in qualche modo limitata alle zone di Forlì e Ravenna, ha interessato anche tutta la Provincia di Rimini. In questo scenario il Comando Provinciale Carabinieri, alle prime avvisaglie di neve, aveva allertato tutte le pattuglie in turno, potenziando il proprio dispositivo sul territorio, al fine di indirizzare una immediata azione di sensibilizzazione verso gli automobilisti in quel momento sulle strade, affinché adottassero tutte le precauzioni necessarie alla guida del mezzo.

Le numerose pattuglie in circuito hanno, su disposizione delle Centrali Operative delle Compagnie, acceso i dispositivi di luce lampeggianti al fine di dare un primo segnale agli automobilisti in quel momento impegnati sulle strade. I militari dell’Arma hanno da quel momento cominciato a monitorare il traffico, intervenendo in ausilio di tutti coloro che alla guida dei veicoli si trovavano in difficoltà.

Nel capoluogo di Rimini il disagio derivante dalla chiusura autostradale, verificatasi dalle ore 22.00 alle 24.00, è stata affrontata con diligenza dagli automobilisti che, costretti loro forza a praticare altre soluzioni di percorrenza, hanno raggiunto le loro destinazioni senza causare o essere coinvolti in incidenti gravi. Alcune situazioni di disagio si sono verificate nei piccoli comuni dove i mezzi spazzaneve non sono riusciti a fare un’efficace ed immediata pulizia delle strade principali. In quei piccoli centri importante è stato l’ausilio fornito dalle pattuglie dell’Arma agli utenti della strada che sono stati aiutati in diversi modi, in particolare sono stati eseguiti diversi interventi in favore di alcuni automobilisti che, a causa del manto stradale reso viscido dalla neve, erano finiti fuori strada sia lungo la SS 16 zona Viserba monte e Bellaria Igea Marina.

Inoltre, in Bellaria Igea Marina, in due circostanze i militari hanno provveduto a liberare la carreggiata da rami staccatisi a causa del peso della neve e hanno aiutato alcuni proprietari a mettere in sicurezza le recinzioni danneggiate dal manto nevoso o da rami pendenti, incrinati dalla precipitazione. Nella zona di Novafeltria, sono stati assistiti più automobilisti che, a causa del fondo stradale innevato, dopo aver perso il controllo del veicolo erano finiti in qualche fosso. Il più delle volte l’ausilio dato al cittadino è consistito nel rimettere in carreggiata il mezzo permettendogli di ripartire per fare ritorno a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento