Neve, dove è possibile si svuotano i cassonetti

Per la raccolta rifiuti, Hera informa che “sono ripresi i consueti turni di svuotamento dei contenitori in tutte le strade dove è consentito il transito dei grandi mezzi per la raccolta

Viaggiano a circa 2.600 l’ora le segnalazioni alla Centrale Operativa di Pronto Intervento Hera per problemi su rete idrica e gas causati dall’eccezionale ondata di gelo siberiano. Per dare una risposta a questa eccezionale situazione Hera ha potenziato il servizio di assistenza, attivando 160 linee telefoniche ed incrementando considerevolmente gli operatori in servizio alla risposta. Nei prossimi giorni potrebbero registrarsi alcune difficoltà di accesso al servizio.

Ciò soprattutto con riferimento al servizio idrico, dal momento che la priorità nella risposta è data alle segnalazioni sul servizio gas, potenzialmente più critico. Si informano dunque i cittadini che potrebbero rendersi necessari più tentativi di chiamata prima di potere prendere la linea. Sul territorio di Rimini è stata attivata un’altra linea telefonica dedicata esclusivamente all’emergenza gelo e ai contatori dell’acqua. Oltre al numero di Pronto Intervento, attivo h.24, i clienti possono contattare il numero 0541. 908693, attivo dalle ore 7.00 alle ore 19.00.

Nel solo territorio provinciale, sono già circa 250 le segnalazioni di intervento registrate dai centralini attivati e in via di risoluzione da parte del personale Hera. Considerata la situazione di emergenza, Hera raccomanda a tutti coloro che hanno già segnalato rotture o guasti al proprio contatore, di non richiamare i numeri disponibili per non sovraccaricare le linee telefoniche. Si ricordano i numeri verdi per il pronto intervento: acqua e fognature servizio idrico, teleriscaldamento 800.713.900;  gas 800.713.666 (solo per il comune di Riccione).

Per la raccolta rifiuti, Hera informa che “compatibilmente con la praticabilità delle strade, sono ripresi i consueti turni di svuotamento dei contenitori in tutte le strade dove è consentito il transito dei grandi mezzi per la raccolta”. In particolare, sono stati potenziati i turni per la raccolta di rifiuto organico e indifferenziato. Resta qualche criticità in alcuni comuni dell’entroterra, dove per ragioni strettamente legate alla praticabilità resta tuttora difficoltoso il normale svolgimento del servizio.

Per questioni di sicurezza, restano temporaneamente chiuse le stazioni ecologiche di Poggio Berni e Verucchio, mentre i tre Centri di Raccolta di Rimini saranno disponibili a partire da domani pomeriggio. Per informazioni e per verificare l’effettiva apertura, prima di recarsi alle Stazioni Ecologiche invitiamo i cittadini a contattare il Call Center Hera  800.999.500 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13), che sarà informato in tempo reale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento