menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, la beffa è ufficiale: dall'Unione Europea nemmeno un euro

La notizia era nell'aria da tempo, ora è ufficiale: per colpe di quelle regioni che si sono 'inventate' la neve di inizio febbraio 2012, l'Unione Europea ha deciso di non stanziare nemmeno un euro

La notizia era nell'aria da tempo, ora è ufficiale: per colpe di quelle regioni che si sono 'inventate' la neve di inizio febbraio 2012, l'Unione Europea ha deciso di non stanziare nemmeno un euro anche per quelle regioni realmente colpite da un fenomeno che non si verificava al centro-sud da centinaia di anni. E così i cittadini di Romagna, Marche e Abruzzo che sono stati sepolti in certe zone anche da tre metri di neve non avranno il minimo aiuto da parte dell'Europa.

La Commissione Ue ha infatti deciso di non accogliere la richiesta di aiuti avanzata da ben UNDICI regioni italiane. Oltre a Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, avevano fatto domanda anche regioni letteralmente sfiorate dalla precipitazione come Lazio, Campania, Calabria e Basilicata. Le altre regioni che avevano chiesto aiuto erano Umbria, Toscana e Puglia.


Secondo Bruxelles, la richiesta ''non risponde ai criteri fissati'' per l'intervento del Fondo europeo di solidarietà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento