menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, lanci di foraggio dal cielo per sfamare gli animali

Lanci di foraggio dal cielo per aiutare i tanti animali selvatici stremati dalla fame a causa delle nevicate incessanti che, nei giorni scorsi, hanno seppellito l'entroterra Riminese

Lanci di foraggio dal cielo per aiutare i tanti animali selvatici stremati dalla fame a causa delle nevicate incessanti che, nei giorni scorsi, hanno seppellito l'entroterra Riminese. Ad effetuarli l' elicottero NH 500 del Corpo Forestale dello Stato. I lanci sono iniziati nel pomeriggio di giovedì nelle zone di Sant'agata Feltria e Casteldelci e continueranno venerdì in quelle di Pennabilli e di San Leo.

L'intervento, di carattere straordinario, spiega la Forestale, è stato deciso in accordo con la Provincia di Rimini e con l'Unità di crisi di Novafeltria per ridurre l'impatto negativo delle precipitazioni nevose sulle popolazioni di ungulati e per tentare di arginare il fenomeno degli animali vaganti in cerca di cibo lungo le strade e in prossimità dei centri abitati.


Le 'balline' di foraggio e i sacchi di granaglie e farine vengono fatti cadere sul terreno nei punti dove è maggiore la presenza di animali selvatici, in prossimità dei boschi, cercando di individuare le zone con minore presenza di neve sul terreno. I lanci vengono effettuati lontano da strade e da centri abitati così da ridurre la presenza di animali in queste aree.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento