menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, le guardie ecologiche in soccorso degli animali

Parte delle guardie ecologiche volontarie della Provincia di Rimini sta lavorando in questi giorni per portare mangime agli animali che vivono nei boschi dell’entroterra

Parte delle guardie ecologiche volontarie della Provincia di Rimini sta lavorando in questi giorni per portare mangime agli animali che vivono nei boschi dell’entroterra, rimasti bloccati nella neve e quindi scarsissima possibilità di procacciarsi autonomamente il cibo. Il problema principale è quello degli ungulati, caprioli in particolare, ma anche lepri e volatili sono tra gli animali messi più in difficoltà dalle nevicate.

L’emergenza è acuita dalle difficoltà di accesso nelle zone abitate da queste specie; per questo motivo 4 guardie volontarie si stanno attivando in questi giorni a piedi, muovendosi con il supporto di ciaspole, per portare foraggio agli animali soprattutto nell’area che ricade amministrativamente nei Comuni di Gemmano e Torriana.  Per quanto riguarda i volatili sono regolarmente distribuite granaglie, da Covignano fino alla Valmarecchia e alla Valconca, sia direttamente dai volontari della Provincia di Rimini, sia tramite il rifornimento agli agricoltori dei diversi territori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento