Cronaca

La Romagna si sveglia imbiancata, la neve arrivata anche sulla costa

L'ondata di maltempo annunciata da giorni ha visto confermate le previsioni, nell'entroterra già diversi centimetri si sono accumulati sulle colline

E' iniziata nella notte tra mercoledì e giovedì la nevicata che ha imbiancato tutta la Romagna con la neve che ha fatto capolino anche in Riviera regalando lo spettacolo suggestivo della spiaggia che ha cambiato colore. Tutta la provincia di Rimini è interessata dalla dama bianca e, nell'entroterra, si registrano accumuli di diversi centimetri. Per quanto riguarda il capoluogo, al momento la viabilità è sotto controllo e dal Comune fanno sapere che le scuole rimarranno aperte e gli istituti che si trovano sulle prime colline riminesi restano sorvegliati speciali ma non si registrano particolari disagi. Già nella notte è scattato il piano anti-neve e sono usciti gli spargisale e gli spazzaneve per tenere pulite le strade anche se, la continua nevicata, non facilita il lavoro degli addetti. Le strade principali, anche quelle dell'entroterra e in alta Valmarecchia, risultano tutte percorribili con le dotazioni invernali. Anche nel tratto romagnolo dell'A14, con Autostrade per l'Italia che indica nevicata in corso fino al confine con le Marche, non si segnalano particolari criticità con il traffico che è comunque rallentato. Al momento, secondo le previsioni meteo, l'evoluzione del maltempo dovrebbe essere in fase di attenuazione con la nevicata che dovrebbe cessare entro la mattinata.

SCUOLE CHIUSE A SANTARCANGELO E VERUCCHIO
Nel Comune di Santarcangelo il piano neve è scattato alle 4.20 in tutta il territorio con priorità alle zone collinari dove, già a mezzanotte, erano in azione i mezzi spartineve e spargisale. "Dal momento che la nevicata cominciata questa notte e prosegue sostenuta - ha commentato il sindaco Alice Parma - abbiamo ritenuto opportuno chiudere le scuole per svolgere le operazioni di pulizia in sicurezza e garantire la sicurezza nella circolazione stradale". Scuole chiuse anche nel Comune di Verucchio dove, come sottolinea l'amministrazione, "Dalle primissime ore del mattino i mezzi spalaneve sono sulle strade in contatto con l'ufficio tecnico, ma la quantità e intensità della precipitazione non permette di garantire la sicurezza nel raggiungimento dei plessi".

TRASPORTO PUBBLICO
Le prime ore del mattino registrano forti criticità per lo svolgimento del regolare servizio di trasporto pubblico nei territori extra urbani in cui opera Start Romagna. Le copiose nevicate delle ultime ore hanno stanno causando problemi alla circolazione e le linee in partenza e transito dalle località collinari sono state momentaneamente sospese. Le difficoltà maggiori si registrano nel bacino extra-urbano di Forlì-Cesena dove numerose linee non vengono al momento effettuate. Nel comprensorio di Forlì, dove il servizio viene svolto con mezzi dotati di catene, potrebbero accumularsi dei ritardi. Nel riminese al momento è sospesa la sola linea 162 e si registrano limitazioni su alcune corse. Sono garantite tutte le linee urbane e il servizio scuolabus, ma si segnalano forti ritardi a causa dei disagi alla circolazione. Il programma delle corse verrà aggiornato in base all’evolversi della situazione meteorologica e alla pulizia delle strade. L’azienda ha predisposto una pagina sul proprio sito web in cui vengono segnalate in tempo reale le modifiche al servizio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Romagna si sveglia imbiancata, la neve arrivata anche sulla costa
RiminiToday è in caricamento