rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Spiagge come piste da sci, in Valmarecchia 3 metri di neve

Il Riminese è alle prese con una nevicata di portata storica. Dopo le abbondanti precipitazioni della scorsa settimana, i fiocchi sono tornati a cadere copiosamente non solo sull'entroterra, ma anche sulla costa

Il Riminese è alle prese con una nevicata di portata storica. Dopo le abbondanti precipitazioni della scorsa settimana, i fiocchi sono tornati a cadere copiosamente non solo sull’entroterra, ma anche sulla costa. Le spiagge di Rimini, Bellaria, Riccione, Misano e Cattolica sono autentiche piste da sci e bob, con il manto bianco che ha superato i 30 centimetri. L’Appennino è invece sepolto, con la coltre che oscilla tra i 2 ed i 3 metri. Numerosi i disagi causati dalla nuova perturbazione.

Sulla Statale 16 Adriatica la Polizia Stradale è stata impegnata in numerosi interventi di soccorso ad automobilisti che si sono intraversati sulla carreggiata. In Valmarecchia si sta lavorando alacremente per aprire varchi per raggiungere le frazioni isolate. A rendere complicate le operazioni di volontari, Carabinieri, Forestale e Vigili del Fuoco l’abbondante precipitazione, accompagnata da forti raffiche di vento che rimbombano nel silenzio.

La neve in alcuni punti sfiora il primo piano delle abitazioni, a testimoniare la difficoltà che le persone stanno attraversando dal 31 gennaio, quando è iniziata l’emergenza neve. La neve abbandonerà il Riminese solo lunedì. Tra sabato e domenica i fiocchi continueranno a cadere con moderata-forte intensità sui rilievi, mentre sulla fascia costiera debole-moderata. Oltre a neve e vento forte c’è da fare i conti anche con le mareggiate, con onde alte anche due metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge come piste da sci, in Valmarecchia 3 metri di neve

RiminiToday è in caricamento