menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La bufera di neve non ferma le prostitute lungo i viali

Nonostante la neve, lungo i viali di Miramare e la Statale 16 nelle zona di Viserba monte, sono state rintracciate 12 prostitute di nazionalità ungherese, rumena e bulgara

Continua l’azione di controllo dei Carabinieri finalizzati al contrasto della guida in stato di ebrezza e del fenomeno della prostituzione. Dalla tarda serata di venerdì fino alle prime luci dell'alba di sabato sono state impegnate 6 pattuglie del Radiomobile, delle stazioni di Viserba, Rimini via destra del Porto, Rimini-via Flaminia e Rimini-Miramare. Nonostante la neve, lungo i viali di Miramare e la Statale 16 nelle zona di Viserba monte, sono state rintracciate 12 prostitute di nazionalità ungherese, rumena e bulgara, di età compresa tra i 20 e 27 anni, di cui 2 colpite da foglio di via obbligatorio.

Nel corso del servizio, alcuni equipaggi del Nucleo Radiomobile hanno eseguito mirati controlli sulle principali arterie stradali (SS 16 – SS 9 – via Marecchiese e via Coriano) utilizzando apparecchiature etilometriche, controllando 79 conducenti e ritirando 9 patenti per un tasso alcolemico non superiore a 0,80 g\l (violazione solo amministrativa). Inoltre i militari sono intervenuti su un incidente lungo la Marecchiese, all'altezza di via
Gessi.

Un automobilista albanese di 36 anni alla guida della sua auto, una Mercedes ML 350, si è scontrato con un’altra in sosta; Audi A4 SW: vi sono stati solo danni materiali e per lo straniero è scattato la verifica con l’etilometro ed essendo risultato positivo, con un tasso alcolemico superiore a 0,80 g\l. Otre al ritiro della patente, è scattata anche la denuncia penale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento